Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

martedì 16 luglio 2013

Formazione continua e Competenze tecnico professionali ovvero la vita dopo la morte

Formazione continua e Competenze tecnico professionali
L'al di Là esiste!! E ne ho le prove!!

O forse è meglio dire che fortunatamente nella vita esistono le leggi fisiche e che spesso ad alcune azioni corrispondono determinate re-azioni....così che quando sento parlare di formazione continua e competenze tecnico professionali so già in anticipo che si tratta di una stronzata...perché come può fare male la speranza data dall'aspettativa lo può capire solo una persona onesta che nella vita si è guadagnata sempre il pane con le proprie forze....


I rimanenti matacchioni si stimano ben oltre al 75% degli italiani quelli venduti anzi che si sono svenduti alla nascita no signori! Non fanno testo!

Anche se però all'atto pratico costituendo una maggioranza ci tocca ciucciarseli a fondo...già proprio di fondo che si parla di quello che abbiamo già toccato e sul quale finiremo derelitti come il Titanic se continueremo ad assecondarli.

Torniamo al tema di questo Blog ed alle tue prese di giro che sono la Formazione Continua in quanto in Italia non studierete da adulti perché in formazione permanente ma perché se vi rivelerete studenti/discenti capaci vi faranno diventare vecchi per gli anni che vi ruberanno!

Insomma una sorta di premio al contrario nel paese del nonsense in cui tutto è il contrario di tutto e in cui chi è costruttivo anziché costruire e perdere tempo nei problemi evolutivi lo perde con il sistema e i suoi sacerdoti e adepti per sopravvivere per poi finire nel pieno immobilismo/depressione.

Poi ci sono le Competenze tecnico professionali che in ogni istituzione nella quale andrete anche se dotati delle migliori intenzioni vi forniranno sempre un bagaglio di LACUNE superiori alle certezze accompagnate da una solida base di contenuti obsolescenti.

 Si aggiunge una filosofia di fondo che vi tratterà come degli ebeti a favore di giovani promesse della catalessi letargica.

Poi non provate a chiedere contenuti e conoscenze che siano corrispettive a competenze reali e che esulino dalla loro natura impositiva..su questo non si discute come su ogni altra cosa! Quindi che senso ha parlare di competenze tecnico professionali e formazione continua quando i sistemi/istituzioni che dovrebbero fornircele non sanno neanche di cosa stiamo parlando?

Perché ingrassare questo sistema che non ci offre neanche una minima parte di competenze utili per poter lavorare?

Voi siete ancora d'accordo di mandare vostro figlio a scuola e non sapere neanche quali sono i suoi talenti o inclinazioni?

Come? Volete sapere se esiste una materia che insegnano all'Università con questo nome ovvero Formazione Continua e Competenze tecnico professionali?

La risposta è affermativa nella Repubblica delle Banane non vi sono limiti alla presa di giro e chi potrebbe essere il mattatore se non un Ingegnere rubato alla Scienza?


Questa è la descrizione del Contenuto del corso:


"Il corso tratta della formazione continua dei professionisti (ingegneri, avvocati, geologi, etc ), in una prospettiva di lifelong learning. Lo sviluppo professionale del professionista viene affrontato in riferimento alle competenze tecnico-professionali, in una prospettiva internazionale che tenga conto dello sviluppo delle professioni nella società globale. Il riferimento specifico sarà alle competenze tecnico-professionali relative all'ingegneria"


Ora dopo aver letto penso che siate tutti d'accordo che esiste la vita dopo la morte ma non nel senso canonico perché queste sono le prove che quando siete nati in italia eravate già morti alla nascita e che :
  • Quando leggete in una prospettiva di lifelong learning tenetevi pronti ad una sonora CENSURED che durerà per il resto della vostra vita adulta.
  • Lo sviluppo professionale del professionista di solito a scienze della formazione se la canta e se la suona solo uno che in vita sua non ha mai lavorato!
  • In una prospettiva Internazionale serve per ricordarvi che uscirete dall'università che a mala pena saprete dire le parolacce in una sola lingua straniera e per giunta se siete stati sfigati vi è toccata pure quella inutile!
  • La società globale a Firenze a livello di megabyte chi poteva inventarsela se non un ingegnere acquisito dalla Formazione anche se si è vero fa un bel po' pedagogista perduto 
  • Ma il TOP è questa CHICCA finale: "Il riferimento specifico sarà alle competenze tecnico-professionali relative all'ingegneria" che non lascia spazio alla superstizione in tema dell'esistenza dell'al di qua e di quanto sia più pauroso della cosmogonia e della finitezza del nostro percorso organico su questo pianeta e che ho già ampiamente trattato sia in questo Post che in quest'altro
Che dire? La chiudiamo qui?
Io direi di si c'è da essere soddisfatti e speranzosi in quanto chi nasce morto non ha da temere di vivere! Come dice mio padre son cose che riguardano i vivi ...quindi che problemi ci sono!