Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

giovedì 22 agosto 2013

Google Chrome Update (versione 29)

chrome versione 29
Pagine Facebook blog di settore e specializzati hanno già trattato l'argomento ieri sulla nuova release di Chrome che precisamente corrisponde alla numero 29 quindi non tornerò sugli argomenti che sono già stati trattati in chiave tecnica.

 Probabilmente se vi sarà un appunto da fare a questa recensione è che se c'è qualche novità tra le impostazioni che tutti hanno trascurato probabilmente io non sarò da meno in quanto non ho intenzione di entrare in competizione o essere un gemello diverso in chi si occupa di tecnicismi...poi considerata l'inclinazione tematica del mio blog andrei fuori tema.

La mia analisi si soffermerà alla User experience e all'Accessibilità e per farlo dovrò affidarmi alla stesura di un primo post che corrisponde a questo in cui sarà l'istintività a darmi  indicazioni a riguardo riservandomi di farne invece un secondo dopo qualche giorno però per avere una valutazione più a lungo termine quando si è oramai imparato facendo.

 Per il momento questo  è l'unico metodo che ho per valutare Chrome vista la direzione intrapresa da Google nei suoi prodotti.


Le implementazioni:

  1. Partiamo dalla prima che mi è saltata all'occhio e che riguarda lo spazio dedicato agli Url in alto che  adesso ha una scrittura grande il doppio così che anche quando avrete un Bollino verde o la scrittura verde che identifica il sito come sicuro o che dobbiate leggere meglio l'indirizzo internet del caso non dovrete più finirvi gli occhi o avvicinarvi col naso fino a toccare il monitor.

  2. La pagina delle anteprime adesso ha il campo di ricerca integrato proprio sopra le immagini che raffigurano le ricerche più frequenti e questa è una super implementazione a cui avevo già pensato perché pur avendo settato da impostazioni nella sezione " ALL'AVVIO " l'iconcina HOME per rimandare a google.it come pagina iniziale per fare la ricerca (questa icona è locata in alto a destra accanto al semicerchio del Reset e le Frecce per mandare indietro o avanti le pagine interne per la navigazione) cliccarla di continuo quando dovevo farla era un click di troppo che alla fine stressava.
    Google ha fissato per ora i riquadri immagine della anteprime ad un numero di 8 io offrirei all'utenza di poterle incrementare almeno con un'altra fila fino a 12 o ad un numero massimo che decide l'utente o un qualcosa di dinamico che ne aumenti il numero ma che tenga traccia dell'ultima aperta senza dover aprire il menù a tendina in basso a sinistra per farlo.

  3. La pagina delle Applicazioni : ricordate che potevate organizzarle su un massimo di due pagine e che la navigazione dall'una all'altra era di tipo orizzontale? Ricorderete quindi anche che avevate anche un limite numerico che corrispondeva la massimo inseribile in entrambe... adesso tutto ciò è stato implementato attraverso una navigazione verticale su di un'unica pagina. I vantaggi sono inerenti sia la User experience relativa alla facilità di reperimento e consultazione che per possibilità di poter salvare un numero illimitato di applicazioni. con le relative icone su di essa.

  4. Anche la pagina delle applicazioni ha la barra di ricerca che è locata a mo di effetto trasparenza consentendo di vedere sotto le icone delle Applicazioni e rimanere sempre nel punto centrale dello schermo che corrisponde a dove finisce istintivamente lo sguardo sul monitor.

  5. La barra di navigazione quella nera  della home di Google.it adesso ha tutti i prodotti servizi di google principali per lavorare compresi quelli che prima erano nel menù a tendina alla voce "Altro" e questo è un aspetto utilissimo per la user experience come un'ottima pubblicità silente dei propri servizi rispetto a presunti competitor.  Non mi sarei fatto problemi ad aggiungere anche il traduttore tra i principali ma è fighissimo lo stesso.

  6. Un'altra soluzione che mi è particolarmente piaciuta è che adesso ai nuovi fidelizzati al prodotto Chrome Google carica in default nella pagina riservata alle applicazioni quelle che sono relative ai loro prodotti principali come YouTube, Drive ecc. indispensabili per un web user. Questa la ritengo un'ottima iniziativa sia come servizio secondo una prospettiva che faciliti e migliori la user experience che come pubblicità silente ai propri prodotti.

  7. Adesso potete cambiare il fondo desktop direttamente della seconda pagina di CHROME quella deputata alle anteprime e adesso anche alla ricerca Cliccando sull'iconcina a forma di chiave inglese da lavoro in officina posta in basso a destra della home page all'estrema sinistra dei link nel Footer grigio chiaro precisamente accanto alla funzione Chiusi di Recente. Potete scegliere tra le immagini offerte da Google molto carine e moderne o caricare una vostra preferita a piacere dalla cartella del vostro personal computer.

  8. Adesso quando avrete una Notifica in attesa di lettura che avete trascurato nello spazio dedicato alle icone del menù start di Windows inerente le estensioni di Chrome l'iconcina raffigurante le tre righe orizzontali sovrapposte nell'angolo in alto all'estrema sinistra deputata alla personalizzazione ed al controllo di Google Chrome diverrà di un colore arancione acceso che non mancherà di catturare la vostra attenzione ricordandovi però in modo discreto senza irretire che avete procrastinato un'importante operazione da fare.

  9. Molto interessante è anche il box riquadro reperibile nella pagina della anteprime precisamente nel footer grigio chiaro in basso a sinistra come piace tanto a me che si apre nel momento in cui cliccate sul link e che recita queste testuali parole: 

Invia commenti

  1. Accogliamo con favore le segnalazioni di problemi, caratteristica idee e commenti generali.
    Inizia scrivendo una breve descrizione:
    Questa non è una novità ed è presente in molti servizi ed è l'incarnazione dell'esemplificazione di formazione orizzontale!

Non dovrei neanche permettermi di tirare le conclusioni su un simile prodotto che sta sempre più assumendo quell'aspetto che auspicavo ovvero un sito dash board in cui avere tutti gli strumenti per lavorare nel web e tutto questo senza penalizzare o porre in secondo piano la ricerca (attraverso lo spazio in cui digitare gli URL) che è l'emblema di Google.

 Quindi un bel salto in avanti sia come sviluppo relativo un prodotto  individual business oriented che verso un ottimo compromesso in equilibrio tra gradevolezza estetica e funzionalità.

Sono così convinto di quel che dico che estenderei questo aspetto a tutti i prodotti web e ciò almeno per quelli deputati a lavorare come singoli anche per creare una sorta di canone convenzionale finalizzato alla riduzione della criticità relativa l'accessibilità.

Quindi OTTIMO lavoro Google l'unica finezza che mi piacerebbe vedere è quella fighissima barra nera di navigazione in tutte le pagine di Chrome proprio come fosse un sito sia sulla  pagina 2 che la 3 quelle deputate rispettivamente alle anteprime ed alle applicazioni. Poi  se il campo di ricerca fosse messo nella barra stessa  anziché al centro pagina potrebbe essere una soluzione almeno per la pagina delle applicazioni. (...la sovrapposizione pare una soluzione provvisoria pur se valida).... lo spazio c'è...e allora sarebbe da WOW