Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

sabato 3 agosto 2013

Il Presidente di Laurea C.C.

scienze della formazione continua e tecnologie dell'istruzione
Qualcuno recitò mi tradirai per ben tre volte beh egli nella sua magnificenza lo superò e lo fece per ben cinque!
Perché usare le parole che ho appena citato? Beh hanno a che fare con la giustificazione che il mio relatore P.B. usò per farmi trattare da ladro e mascalzone sia durante la dissertazione che per la valutazione pari a zero punti che mi avrebbe rifilato in sede di valutazione. Questo paese è fantastico non solo perché paradossale in tutto ma anche perché è capace di rovesciare i ruoli in un battibaleno cambiando la prospettiva come fosse un gioco in cui un bugiardo fa passare da falso un sincero un disonesto diventa onesto e la punizione che toccherebbe a chi sta dalla parte sbagliata tocca a quello dalla parte giusta.

Terza Parte: IL SILENZIO degli INNOCENTI

Dopo aver assistito alla diretta streaming del convegno di TRIO i cui video corrispondenti ai capitoli della mia tesi li trovate se CLICCATE QUI c'era poco spazio ai dubbi e su consiglio telefonico dell'unico professore A.B. (fu il primo a dirmi che P.B. aveva dichiarato che me l'aveva dovuta dettare per ben cinque volte la tesi) che riuscii a rintracciare (anche lui era presente alla dissertazione) andai a denunciare l'accaduto a C.C. presidente del mio corso di laurea triennale in Scienze della formazione continua e tecnologie dell'istruzione il documento che mi fece produrre il professore lo avete già letto nella seconda parte di questa storia (CLICCA QUI se desideri rileggerlo). Oltre a tutta la fatica di produrre questo testo e ripetuti incontri (oggi aggiungo io al solo scopo di tirarla per le lunghe) e avermi fatto fare una telefonata all'avvocato A.D.R. tra l'altro docente di diritto nel corso di laurea della triennale in cui mi sono laureato e di cui lui era presidente non solo fece finta di non sapere che questo era proprio l'avvocato di P.B. il relatore della mia Tesi e della Giunti l'azienda che si occupa anche di TRIO ma dopo circa due mesi mi liquidò confessandomi che non solo il professore/relatore  P.B. me l'aveva dovuta dettare per ben cinque volte la Tesi  (confermando ciò che mi aveva già detto il Professore A.B. ) ma che la presunta colpa dell'accaduto era la mia in quanto c'era il dubbio che l'avessi estorta con la minaccia e la violenza. Questa è la diffamazione che questo docente ha avuto il coraggio di paventare come papabile l'ultima volta che mi ha incontrato dopo tre mesi di incontri testimonianze e lavori prodotti da aggiungere alla pesante attività didattica. Non ho altro da aggiungere.

-Vi è anche un altro attore coinvolto?

Purtroppo si ovvero la Regione Toscana e ne parlo nella quarta parte CLICCA QUI se hai ancora voglia di leggerla perché se fin'ora non ti ha assalito lo schifo in quanto la vita universitaria non ti compete ciò che segue ti coinvolgerà nei tuoi diritti quelli di cittadino!

*per una migliore comprensione dei fatti usa l'INDICE