Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

venerdì 20 settembre 2013

Social Media Fantastic Three

Linkedin social network diamante
Linkedin: la Punta di Diamante

Quante volte vi siete sentiti dire che se non avete un Profilo LinkedIn non siete nessuno...?

 Dai è cosa oramai risaputa anche dal barista sotto casa mia che allo spelling di questa parola al massimo potrete strappare un: ma che hai detto che sarebbe stò..LincKheché? 

Quindi se qualcuno di voi mi dice che è un prodotto che non trasforma gli inoccupati/disoccupati in occupati beh non posso certo dagli torto ma si sa nel paese che senza la magia trasforma i colpevoli in innocenti tratta i ricchi da poveri ed i poveri da ricchi bisogna diventare degli estimatori della tecnologia inversa applicata al nonsense.

 Allora perché avere un account a questo social? Innanzitutto perché anziché essere social media oriented è un autentico social network!

Perciò anziché essere basato sull'aspetto comunicativo è orientato a fare rete, finalizzato al lavoro e ari-quindi anche se affidarsi alla speranza fa sempre male visto nel suo aspetto peculiare questo strumento è utile per avere un contatto diretto con il mondo professionale.

Ma questo è un post sul design quindi andiamo a personalizzare il nostro profilo LinkedIn sfruttando come ho fatto per Facebook il parallelismo tra Criticità riscontrate e Ottimizzazioni prodotte sia come soluzioni anche di compromesso che come progettazione di design basata sui principi della riduzione dei tempi di navigazione che della complessità relativa le criticità inerenti la user experience.

Iniziamo con l'oramai noto elenco puntato:

Url Linkedin personalizzato tutorial ufficiale- La prima: di tutte le modifiche che dovete effettuare specie se siete dei fighissimi pro del Web è modificare quell'orribile Url alfanumerico che segue il vostro nome che compare nel campo di ricerca di Google quello che per intendersi corrisponde per esemplificare: www.linkedin.com/in/lucianoantonio/3b/457/87/ (lo trovate anche sotto la foto del vostro profilo la versione "Completo" di Linkedin) Come fare? Seguite questo Tutorial nella foto la cui versione Web è reperibile a questo

Link:  http://goo.gl/KIO5oi
Altrimenti per vedere un Tutorial-Slide di tutta la procedura completa CLICCA QUI 


informazioni Contatto LinkedIn Antonio Luciano
- La seconda: è una criticità che ho riscontrato in tantissimi utenti che hanno un'attività nel web (Sito-Blog) ma che ahimé si scordano di inserirla (Link-Url) nei campi sottostanti la foto del profilo completo quando cliccate nel box a scomparsa alla voce "Informazioni di Contatto"(qui a fianco). Non è una dimenticanza da poco se intendete lavorare con il Web la vostra attività è ciò che c'è di più autentico della vostra presenza online,verace e carica di identità che possiate offrire su Linkedin...essa parla di voi ...siete voi....delegare alla veggenza una tale differenza rispetto agli altri ma anche una occasione per approfondire su di voi è un peccato in quanto essa  possiede un valore intrinseco che è a prescindere di qualsiasi tornaconto veniale da Markettaro!



Link ottimizzati LinkedIn- La Terza: è relativo a un errore di design che molti utenti continuano a ripetere ed è quello che corrisponde a chi inserisce i Link ma lo fa in modo scorretto.

 Un errore come nell'immagine a fianco è quello di ripetere due volte la stessa descrizione anche se ben spaziate l'una dall'altra non personalizzandone almeno.

Questa criticità comporta il rischio che una delle due non venga cliccata in quanto ritenuta replica di uno stesso Link d'origine mentre la corretta distinzione dei Link comporta una riduzione dei tempi di navigazione quando l'utente specie se esperto decide di cliccare entrambi i link pur se ripetitivi intesa sia come velocità di scelta offerta attraverso la chiarezza ma anche come riduzione del rischio di dispersione in quanto da un'idea ben più precisa di ciò che avete da offrire(non clicca a scatola chiusa)

Un altro errore comune è a volte addirittura aggiungere alla stessa voce lo stesso link che oltre ad irritare crea un click in più di cui non vi sarebbe bisogno allungando i tempi di navigazione. Inoltre se l'ordine pone il sito personale per ultimo dopo una cliccata nulla (peggio se anche fossero due) si alza la percentuale di rischio di abbandono della navigazione da parte dell'utenza la quale potrebbe non arrivare mai a cliccarlo perché reputato potenzialmente nullo.



Criticità Link posizione errata LinkedIn
web design social network Le due immagini qui accanto mostrano invece un altro errore tipico ovvero l'inserimento di due volte lo stesso nome senza alcuna spaziatura opportuna o personalizzazione della nomenclatura che aiutino a distinguere un link dall'altro. Questa situazione pone l'utente nel chiedersi o avere il dubbio se si tratta dello stesso link ma ancora peggio quando vi passerà sopra con il puntatore mouse non saprà quale avrà cliccato con il risultato che sarà costretto a tornare indietro per accertarsene con il risultato che spesso ciò spinge o a non aprire uno dei due o a sapere se ha aperto entrambi o per due volte lo stesso.


posizione Link corretta LinkedIn Il mio consiglio è di usare almeno le spaziature o di aggiungere nel mezzo un altro link che per esempio potrebbe essere quello del Vostro Curriculum Vitae caricato su Drive se non avete un Sito Web da inserire.(esempio nell'immagine a destra).

Usare inoltre un ordine personalizzato oltre ad una maggiore gradevolezza dal punto di vista esclusivamente estetico vi consente una riduzione del tasso di criticità legato al fenomeno di dispersione o frequenza di rimbalzo e quindi da una prospettiva funzionale/strumentale per esemplificare potreste porre sempre in fondo il link al vostro sito aziendale (in quanto questo è spesso una ripetizione di ciò che segue nel profilo e che quindi è già scontato) se desiderate indirizzare l'utenza sulla vostra attività da Freelance ponendolo in cima. Inoltre se proprio la dispersione deve avvenire che ricada su ciò che è scontato!

- La Quarta: utilizzare il LINK dedicato al vostro Profilo Twitter non ne avete uno e allora cosa aspettate? Correte a farlo! Perché diventa necessario possederne uno? Purtroppo LinkedIn per scucirvi un abbonamento Premium impone il vincolo che se non avete un collegamento di primo grado con un altro utente ottenuto solo dopo aver dimostrato di conoscerlo compilando un format voi non possiate contattarlo con un messaggio. La procedura è comunque lunga e tortuosa perché dovete paventare tutte le possibilità da quella che il diretto interessato non acceda al suo profilo a quella che non accetti la vostra richiesta di collegamento diretto non capendo che la vostra intenzione implicita è meramente comunicativa. Potreste essere anche voi non interessati a inserire nella vostra rete professionale il ricevente o a vostra volta ad essere inseriti nella rete di qualcun'altro solo per un messaggio che invece ha valori in campo solo di stampo comunicativo. Twitter consentendo l'invio di messaggi diretti dribla a costo zero questo tipo di chiusura dovuta al ristretto piano marketing di LinkedIn.

- La Quinta: Personalizzare l'ordine al meglio dei riquadri con le aree devolute rispettivamente al "Riepilogo,"Progetti","Esperienza". Per farlo potete inserirli nell'ordine che meglio credete (usate le frecce a desta dei singoli riquadri dopo aver cliccato su modifica profilo) ma se c'è un consiglio da dare pur se scontato è : usateli per manipolare l'attenzione e siate originali ! 

La prossima personalizzazione è di quelle semplici ma capaci di farvi essere efficaci come solo il visual based (Flat design) allo stato dell'arte sa essere nel Web attualmente. Efficacia come dico sempre io è Uguale a riduzione dei tempi di navigazione attraverso la riduzione di complessità della user experience e delle criticità inerenti e legate all'accessibilità.
design visual based

Nella foto qui di fianco ho deciso di fotografare direttamente un esempio per rendere il vostro profilo Visual based che oltre ad incarnare le ben note peculiarità funzionali non mi dite che non aggiunge di per se un po' di colore ma anche di identità.

Come potete osservare le icone/riquadri in trasparenza sopra a quella di YouTube per esempio richiamano la grafica del mio Sito Web e del mio biglietto da visita digitale.

Per farlo basta aprire il menù a tendina dopo aver cliccato sull'icona di forma quadrata con un + e scelto "Carica File" o "Aggiungi Link" creare o un collegamento diretto con grafica relativa o con grafica che potrete scegliere a descrizione della tipologia del media che adopererete e avrete scelto di caricare.


Nella foto sottostante affinché lo localizziate più velocemente è raffigurato il modulo comandi opportunamente ingrandito attraverso il quale potrete modificare i singoli riquadri Riepilogo,Progetti,Esperienza...ed i rimanenti che non ho finito di elencare. Esso è reperibile alla rispettiva destra dei titoli di ogni riquadro tra cui potere riconoscere anche quelli che ho appena citato.

modulo comandi personalizzazione ottimizzazione LinkedIn
- La Sesta: Controllate sempre che i vostri Link siano Funzionanti sia dopo aver fatto le modifiche o le personalizzazioni sia periodicamente in quanto i Link possono sempre saltare in Internet tutto è liquido e soggetto a modifiche continue senza soluzione di continuità i link non funzionanti non solo NON servono a nulla ma fanno anche perdere tempo!

Spesso chi vi si imbatte potrebbe essere scoraggiato a continuare la navigazione alzando la percentuale di rischio di innalzamento della frequenza di rimbalzo.                                                                                                                                  

- La Settima: Inserite un Link che rimandi al Vostro Curriculum Vitae ovviamente vi consiglio sempre Drive il servizio di file/Web storage di Google ... se mi seguite dall'inizio penso che abbiate già scelto Chrome come fido Browser ma anche come piattaforma/ecosistema di lavoro tra l'altro totalmente Free ..

..se poi non avete ancora iniziato ad usarlo questa è l'occasione/Motivazione buona per farlo; è un servizio di facile utilizzo ma soprattutto integrato e sincronizzato con tutti i prodotto Google ma anche compatibile con tutto il web e vi offre una base di partenza di ben 5 GB tanto per cambiare Gratis! 

- L'Ottava: se avete un Blog importatene il Feed o trovate una rivista un'Applicazione o Tools per farlo per postare i vostri Articoli-Post sul vostro profilo Linkedi...linchechè?

Bene siamo arrivati al THE END oppure no perché chi sa quante rettifiche/modifiche e puranco dimenticanze che come al solito nel mio caso riaffioreranno post-pubblicazione durante la doccia delle 19....e chissà quante idee originali vi stanno bollendo nei vostri Brain super affascinanti...ed già in iperventilazione.

Non mi resta che salutarvi e rinviare a domani il Post di Chiusura della settimana dedicata al Web Design ed all'arte di arrangiarsi...in cui tratterò il Don G+ e Twitter in qualità di Desk service per tutti gli altri...alias il picciotto..

Se invece desideri un finale alternativo Clicca qui!