Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

giovedì 31 ottobre 2013

IL vero nome del nuovo corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione

morti viventi zombie cadaveri ambulanti halloween
HALLOWEEN

....mentre si avvicina e anche la data dell'apocalisse ovvero il 31-12-2013....

Senza voler mancare di rispetto ai carissimi e rispettabilissimi defunti è bene precisare anzi tempo che in questo caso parlerò solo di Morti viventi! Poi in verità sono mesi che vorrei parlare del corso ideale in Scienze della Formazione ovviamente a Firenze ma anche questa volta è destinato a rimanere solo un tentativo idealizzato

....la mia fede per attivarmi e lottare al fine di non creare solamente raccomandini o disoccupati viene ostacolata ogni qual volta la dimensione dell'incubo decide di stupirci con qualche nuova trovata mostruosa.

Per quanto possano sembrare degli eventi ai limiti della realtà trattasi invece di tutte cose vere....magari fossero appartenenti ad un'altra dimensione o riguardanti mondi alieni invece questa è la dannata verità o per lo meno l'unica possibile a Firenze che si conferma sempre di più essere la città della paura e del delirio..

..Quindi ai fini per la vostra sopravvivenza ed incolumità se capitate da queste parti e vi imbattete in qualche strana creatura barcollante è bene che sappiate riconoscere che non sono i vostri sensi a giocarvi un brutto scherzo o la vostra memoria a vacillare visto che il carnevale in Toscana è una tradizione della Versilia.... e per ciò avete due sole soluzioni da intraprendere anzi tre :

  1. Vi fate succhiare il sangue sino alla morte che tradotto suona come chi trova un amico a Fi trova un abbuffino..e contano solo i soldi e le bustarelle.
  2. Chiamate il sottoscritto l'indagatore dell'incubo e ci rassegniamo a fare una bella fine insieme...lasciando me felice nel caso siate donne di soddisfare l'ultimo dei vostri desideri:....un paio di scarpe.
  3. Piantate un qualcosa di argenteo nel loro cuore....anche se non sono proprio sicuro che si uccidano così...non ci ho mai capito un cappero tra licantropi,vampiri e quelli che rimangono ho sempre fatto un gran casino quindi prima di trovarvi impreparati a questo LINK trovate maggiori notizie in merito.
Date le dovute istruzioni mi piacerebbe prima o poi riuscire a scrivere questo dannato post e quando lo farò lo riconoscerete già dal titolo omonimo a quello da dare al corso di laurea e che avrà a che fare con il fetido mondo reale.

Questo post vorrebbe avere una duplice funzione quella di celebrare la festa di quei morti viventi che ho più difficoltà a definire professori che imbarazzo a farmi sentire chiamare il mio cane persona ma anche di anticipare l'evento degli eventi ovvero la morte definitiva della Facoltà di Scienze della Formazione di Firenze ad opera di questi fenomeni e la nascita dell'anti Cribbio che corrisponde a quelle poche righe in fondo all'immagine sottostante:

SCUOLA DI STUDI UMANISTICI E DELLA FORMAZIONE


Ora i licei non offrono competenze sufficienti per il mondo lavorativo da anni altri chiudono non ultimo il famigerato e noto cacatoio e luogo d'infelicità dell'EX Liceo classico Dante in via Puccinotti a Firenze e ovviamente la direzione presa denominando un dipartimento "SCUOLA DI STUDI UMANISTICI E DELLA FORMAZIONE" è già un'evidente scelta anzi che no' vincente! Non ci sono mazzi!

Quindi un bel percorso di studi già defunto in partenza una sorta di corso di rianimazione per tenere attaccati alla poltrona le stesse facce e forse qualcun'altra riciclata a giro per i vecchi atenei per ancora 2/3 anni....e poi?

Chissà forse chiudono...o muoiono e poi risorgono...
Nel frattempo al povero fiorentino (sarebbe una bestemmia l'appellativo medio) solo ed in fondo alla scala sociale tocca sopravvivere ma no che dico deve sparire forse morire a furia di colpi bassi, paradossi ed il colmo dei colmi ovvero che l'offerta formativa che almeno dovrebbe consentire una miserrima esistenza dev'essere un sogno...da cui il titolo di questo post arìtanga premonitore alias "il corso che vorrei" che ahimé non è ad opera della fantasia ne tanto meno proveniente dalla dimensione onirica ma appartiene alla categoria degli incubi ad occhi aperti..

...Perciò volando molto più basso di LUI nei prossimi post specie su questo tema non mi sento di spararla grossa auto-proclamandomi anche da oggi 31-10 l'indagatore...dell'incubo.