Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

lunedì 7 luglio 2014

Blogger e Web writing : Competenze - Skills

blogging web writer blogger
www.internations.org
Oggi sono felice perché il tema che vado a trattare mi riguarda da vicino: la figura del blogger che a prescindere se intesa da una prospettiva hobbystica o professionale mi sta' molto a cuore perché io amo quest' attività.

Anche se ultimamente non posso nascondere una certa morte nel cuore per quanto la ragione sia derivata proprio dalla mia interazione attraverso l'attività di blogging non è giusto affibbiare alcuna responsabilità al piacere ed alla passione di scrivere per/il Web.

Spesso mi sento rivolgere la domanda su quali caratteristiche ed aspetti peculiari siano necessari al fine di poter essere blogger ed altrettanto spesso come risposta finisco solamente per balbettare qualcosa...il fatto è che ci sono così dentro che sintetizzo mentalmente tutto riducendolo a qualcosa che spesso ha l'effetto di offuscare le menti anziché renderle più lucide ovvero: la passione.

....Ed invece qualche dritta adesso dopo circa un anno e mezzo di produzione quotidiana, feste incluse, mi sento di poterlo dire e di tentare di consigliarvi per lo meno offrendo la mia visione in merito.

La pratica del blogging è così multi-sfaccettature che divenire schematico per elencarle è quasi un'offesa alla creatività che non bisogna dimenticarsi è forse l'elemento basico da prendersi in considerazione nel momento in cui si intende produrre per il media Blog.

SKILLS da Blogger:

  • Parafrasare: qualsiasi forma afferente al media testuale mettendoci del proprio che tradotto significa dare il proprio contributo originale.
  • Curatore: pratica quotidiana che arricchisce il vostro network in qualità di esperto o empiricamente-euristico di un settore-nicchia e che ha il potenziale anche di espanderlo in virtù dell'attività implicita-intrinseca di promozione bidirezionale che avviene nel momento in cui condividete online un contenuto. (per esemplificare intendo curare riviste-servizi come Scoop.it )
  • Documentazione ed Aggiornamento: attività permanente di approfondimento-studio-analisi.
  • Social Media addicted: se non specialist il blogger dev'essere presente almeno sui principali canali social media-network per erogare i propri contenuti e per documentarsi attraverso quelli prodotti dagli altri blogger.
  • Approccio Multi-disciplinare: non solo coinvolge un maggior numero d'utenza convertibile quindi il followers ma consente anche una visione il più possibile obiettiva che anche se sbagliata o discutibile rimane umile,aperta ed in continua costruzione e perciò non definitiva.
  • Trans-disciplinare: probabilmente anche se questa soft skill è snobbata e derisa è il principale motore creativo per il blogger se non altro nei momenti (frequenti?) di crisi-blocco dello scrittore. (approfondimento tema: cultura-sapere Trans-disciplinare)
  • Cross-mediale: saper usare tutti i media fa' la differenza a livello comunicativo.
  • Registro Comunicativo : originale e riconoscibile si può sviluppare col tempo anzi è necessario lavorarci per sviluppare questa attitudine. Per esercitarsi sappiate che è sufficiente applicarsi anche con il mal di testa durante le ferie.
  • Elementi di Web Usability: non solo vi faranno fare la differenza rispetto all'efficacia ed all'efficienza di chi non la cura per erogare il messaggio della vostra attività tramite il media WebSite-Blog ma vi consentirà di soddisfare le tipiche dinamiche consumistiche dei contenuti reperibili online che sono prevalentemente valutati attraverso rapide attività di scanning visuali.
  • Text Design: consente di rendere più user friendly la lettura per gli utenti.
  • Altruismo: non bisogna dimenticarsi che il Blog appartiene al Web che è nato per condividere contenuti non per fare ulteriori proprietà private già esistenti per giunta nel florido mondo markettaro analogico.
  • Cuore: è quello che ultimamente mi sta' mancando e che posso garantirvi complica tutto il resto se assente. 

Le caratteristiche-competenze necessarie che sono state elencate nello schema sovrastante sono di diverse tipologie alcune si sposano con vere e proprie pratiche quotidiane e che perciò si imparano facendo (learning by doing) altre invece sono veri e propri approcci mentali che comunque si possono apprendere con l'esercizio e la passione.

Quindi niente di impossibile...direi....

Solo alcune peculiarità temo che sforino nella sfera emotivo-personale e che non sono proprio sicuro che si possano insegnare...ma è solo una mia teoria...

L'unica certezza che posso testimoniare è che il tutto stringe ad una Soft Skills basilare che fa' da comune denominatore alle competenze elencate ovvero: sua maestà la volontà!