Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

domenica 6 luglio 2014

L'Auto-Formazione

formazione web learning prodotti formativi online

Come la masturbazione l'auto formazione è una modalità di apprendimento che prende forma nell'atto di auto-infliggercela; che poi sia piacevole è indiscutibile ma è pur sempre una pratica rigorosamente intima e semi-solitaria. Insomma tra le varie forme di erotismo psico-mentale vi e l'auto-formazione!

Altrimenti potrei esprimermi così in merito:
 "Croce e delizia dell'autodidatta colpisce dritto alle meningi del povero malcapitato che per quanto armato di buona volontà ad oggi in cuor suo pur disponendo del poderoso mezzo sua maestà il Web perderà lo stesso tantissimo tempo ma avrà salvo forse il portafoglio"



Senza tanti giri di parole la questione è: ma l'auto-formazione è poi così più sostenibile rispetto al business di settore?

Che tradotta in termini pratici: il rapporto spesa di risorse rispetto al tempo impiegato è vantaggioso rispetto ai prodotti formativi a pagamento? 

Invece se ci basiamo sulla qualità: chi " fa da se' " ha maggiore controllo e perciò anche un miglior prodotto finale rispetto all'attuale offerta formativa che propone il mercato a pagamento in Italia?

In fondo queste sono domande che di solito sono d'interesse per le persone che certo non hanno quelle possibilità riservate a quei cittadini per cui spetta l'alta formazione di diritto...ovviamente io appartengo a quella categoria di fortunati a cui il destino a riservato quei percorsi formativi in cui non viene insegnato niente neanche a pagamento e che quindi hanno dovuto imparare tutto da soli nella vita.

Purtroppo se vi è una dura legge che si apprende imparando da soli è che:
"..senza un maestro che sia esso senior o solamente più competente/esperto rispetto al discente l'unica metodica possibile consiste nell'imparare sbagliando "

Non voglio dilungarmi su quest'aspetto inutile dirvi quanto esso possa rivelarsi frustrante e quante volte si riveli persino snervante anche dopo aver anche conseguito l'obiettivo. Il Web pur essendo colmo di risorse non consente se non a pagamento dei percorsi progettati propedeuticamente; basti pensare ai blog e a come la struttura dell'architettura dell'informazione non sia progettata per assolvere a questa finalità. Il risultato è che per apprendere spesso la fatica non è commisurata al risultato conseguito specie se valutata in termini temporali.

Tutto ciò dovrebbe essere a tutto vantaggio dell'istruzione tradizionale la quale può invece solo potenziarsi tramite l'ausilio delle moderne tecnologie digitali ma purtroppo in Italia per il momento sono stato testimone-vittima solo di svariati corsi e corsetti che nonostante fossero a pagamento e cari assatanati non mi hanno insegnato niente lo stesso se non che chi appunto fa' da se' ahimè fa' per tre!

Perciò siamo da punto da capo immersi in una situazione folle in cui la persona comune non ha molte possibilità di disporre di risorse e competenze per costruirsi una figura professionale e che in qualità di bisognoso diviene esposto terribilmente a fenomeni da raggiro tipici di molti prodotti formativi che a fronte di una spesa-esborso non commisurato non mantengono ciò che promettono svincolandosi dall'onerosa responsabilità di offrire qualcosa in cambio almeno rispetto al sacrificio che scusatemi se bestemmio si chiama : professionalità!