Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

giovedì 17 marzo 2016

Intervista ad Erica Chiesi | social media manager | digital account | blogger

interviste web professionisti online specialisti blogger blog

Il blog di +Erica Chiesi ha catturato sin da subito la mia attenzione per la sua vocazione ad essere corsia preferenziale per una determinata tipologia di utenti-blogger tutta al femminile (ma anche tutte le altre tipologie di utenze web) che lei definisce come 'smart girl', i tanti suggerimenti utili nei campi del web design, il  blogging, i social network ed il Lifestyle.

Inoltre tra i prodotti formativi si annoverano addirittura delle guide gratuite.

Insomma la candidata ideale per offrirci una prospettiva ulteriore sul mondo del blogging che è bene ricordare essere tanto ricco quanto è vario;

più precisamente alludo alle sue declinazioni possibili quanto potenziali le quali a loro volta corrispondono alle singolarità ed univocità di ciascun autore - blogger che eroga formazione facendo comunicazione attraverso di esso.

# Chi è Erica Chiesi? (domanda di rito: formazione, professione, specialista in..)

Sono Digital Account, Web Editor e Social Media Manager.


Quando hai deciso di aprire un blog e perché?

Ho deciso di aprire 'Cara Blogger' poco più di un anno fa spinta dalla voglia di approfondire tematiche che riguardano il mio lavoro e il mondo del blogging, ma soprattutto farle conoscere alle blogger del Web.


# Blogger per vocazione, passione o professione?

Decisamente per passione.


# Dall'analisi delle tematiche che tratti ho notato un forte interesse per l’aspetto funzionale del tuo blog attraverso l’organizzazione del layout delle sue pagine;

in che misura ritieni sia importante e perché?

Credo che la leggibilità e la fruibilità del blog siano fondamentali per fare in modo che l’utente capisca immediatamente di cosa tratta +Cara Blogger  e possa in pochi clic leggere gli articoli dedicati alle tematiche che più gli interessano.


# Pensi che gli utenti utilizzino gli widget/gadget o che essi siano solo un vezzo del blogger che agghinda il proprio strumento di lavoro incurante dell’imperativo del design: "less is more"?

Plugin e Widget sono importantissimi per ogni tipo di blog o sito web, nel mio caso non ricoprono il ruolo di semplice “decorazione”, ma contribuiscono a fornire una migliore esperienza all'utente e veicolarlo su social Network, contatti e email del blog.


# In che rapporto poni l’importanza dell’aspetto estetico del modello template di un blog rispetto a quello funzionale?

50 e 50, sono aspetti chiave che richiedono cura e attenzione.


# Un altro aspetto preponderante del tuo blog è che scrivi molti post con finalità formative; che legame vedi tra formazione e blogging?

Solitamente i blog non vengono aperti con finalità di formazione, ma esistono molti blog “informativi”, che si tratti di cucina, di moda, di viaggi, i blogger amano mettere in pratica le proprie abilità, passioni e conoscenze, in qualche modo per farle conoscere agli altri.

Il principio di 'Cara Blogger' è lo stesso, l’ho aperto per insegnare alle blogger o alle appassionate del web trucchi e metodi per rafforzare la propria presenza social, migliorare il proprio modo di fare blogging..

"La mia non è una pretesa di fare formazione, anche se non nascondo che mi piacerebbe farlo tramite corsi e workshop.

# Nella comunicazione attraverso il media blog la scrittura alias il media testuale è ancora 'the king' o i video e le immagini lo stanno lentamente soppiantando?

Perché? O il blog è sempre più uno strumento multimediale?

Le persone hanno sempre meno tempo e voglia di approfondire, necessitano di trovare tutte le informazioni che cercano in modo semplice e veloce.

Pretendere che l’utente legga un lungo testo senza interruzioni visive e multimediali è impossibile, inoltre, sono utili per arricchire il testo, per spiegare tramite immagini un concetto, un mood, una sensazione.


# Impossibile non notare quanta importanza riponi nel far apprendere la capacità di manipolare il media immagine per un blog: perché?

Come dicevo, l’importanza visiva è cruciale e fare in modo che le immagini risultino sempre piacevoli, funzionali e avvincenti è molto importante per ogni tipo di blog e social Network


# Il blogging è femminile o anche in questo settore imperversa l’italica differenza e discriminazione di genere?

Il blogging è donna, noi ragazze abbiamo una vena creativa forte e tanta voglia di raccontarci, per noi condividere esperienze e conoscenze è essenziale.

"Ritagliarci un nostro angolo di Web lo sentiamo come un’esigenza.


# Esiste un "digital divide" al femminile?

A mio parere no.


# I blog aiutano a fare social network?

Blogging e social sono due facce della stessa medaglia, in entrambi i casi si tratta di persone che vogliono raccontarsi online.

Se si ha un blog ricco di contenuti costanti e interessanti è bello condividerlo sui social per fare in modo che quante più persone possibile ne vengano a conoscenza.


# Non ho potuto fare a meno di leggere le interviste sul tuo blog, un aspetto che mi ha subito colpito è il tuo interesse a conoscere quale tipo di piattaforma ospitante adoperano i blogger intervistati; ce la sveli la motivazione?

Sì, su 'Cara Blogger' ci sono un paio di interviste ad altre blogger. Si tratta di una sezione che avrei piacere di arricchire, i blogger intervistati utilizzano 'WordPress'


# Hai sempre usato Wordpress o hai avuto esperienze anche con altri CMS (piattaforme per il blogging)?

Fin da quando ho aperto il mio primo blog, nel 2008, ho utilizzato WordPress.

Ritengo rappresenti la migliore piattaforma non solo per costruire blog, ma anche siti web e web magazine.

Utilizzo WordPress sia per +Cara Blogger che per la maggior parte dei blog che gestisco per lavoro.


# Ho notato la tua sensibilità al tema dei colori nel web design;
come saprai quando troppi colori coesistono nel medesimo layout di una pagina web generano un effetto saturazione;

più nello specifico in un blog tenendo conto di questa criticità quanti colori pensi possano convivere insieme senza generare cacofonie?


Credo che il layout di un blog non debba contenere più di 2 colori, a cui si possono accostare a piacere bianco, nero e grigio.


# Infine, quanto è importante la grafica per te? 
Ritieni, per giunta, che chi ha un piglio/ estro creativo in questo senso può anche dominare il web anche più del codice stesso?

Il codice è sopravvalutato, si possono costruire blog esteticamente piacevoli e potenzialmente funzionali con buon gusto, creatività e attenzione alle esigenze del lettore.


# E’ vero il detto che c’è solo una cosa meglio di avere un blog, ovvero, averne due?

Non sono del tutto d’accordo, con un blog puoi concentrare tutte le energie su di esso e visto il tempo che occupa fare blogging con costanza e qualità, ne vale la pena.


Ringraziamenti
Ho appena finito di leggere l'intervista che più penso a stringere una conclusione e più sento quanto sia inutile farlo; 

le risposte di Erica toccano con sintetica competenza ed eleganza stilistica tutti i principali aspetti d'interesse per chiunque intenda cimentarsi nel curare/ aprire un blog.

Saper rispondere sul web con poche parole mirate al fine di trasmettere concetti complessi non solo è difficile ma al contempo è anche indice di maturità comunicativa intrinseca a questo media il quale notoriamente deve rispondere a criticità dovute alla difficoltosa quanto impervia lettura a video da parte delle utenze online.

Oramai non è più un segreto che esso comporta un lavoro nelle retrovie da parte dell'autore intervistato assai ben più difficoltoso ripagato poi però dalla velocità e facilità di lettura delle risposte.

Poi invece ad Erica, come temo oltretutto rispetto a me (sigh...), a livello comunicativo viene tutto facile e naturale e quindi siamo dinanzi ad una blogger dal talento naturale;

cosicché mentre escogito un ulteriore sistema per carpire come faccia voi non
avete certo scuse per ultimare la lettura magari da fare tutta d'un fiato!