Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

martedì 25 aprile 2017

Un bravo blogger cosa deve saper fare?

blogging blogger blog
Un bravo blogger che deve saper fare? Nel mio caso il problema non si pone, non lo sono! Tuttavia è anche una questione di mestiere e questo post svela alcuni retroscena della professione del blogger.

Per il momento posso solo dirvi la direzione, il colpo di timone che ho intenzione di dare al blog. Presto mi dedicherò ad interpretare tutti i testi sul copywriting che ho iniziato a studiare e tentare di tramutarli in contenuti si spera originali, di qualità/valore. Le chiavi di lettura sono le alleate del blogger che intende dipanare un nicchia online per giunta già ampiamente trattata e dibattuta.

Un asso nella manica che possiedo è di vedere da sempre nella letteratura - aggiungo per analisi di contrasto - aspetti ignorati dalla maggioranza degli osservatori, ma che quando applicati..


Scrivere sempre le stesse cose ma in modo diverso = blogging


L'ho già detto fin troppe volte riuscire a parlare delle stesse cose adoprando registri comunicativi differenti, stili di scrittura ogni volta originali quindi non ripetitivi non solo fanno di te un autore libero ma ti elevano alla status di blogger figo! Fanno parte del mestiere le continue riduzioni di complessità delle tematiche che tratti atte a rendere i concetti da difficili a facili da capire ma anche la ripetizione del medesimo argomento-idea senza incorrere nello scrivere un contenuto considerato dai motori di ricerca come duplicato, quindi, infine penalizzato.

💡 Esempio: mai pensato che lo stesso contenuto scritto per un blog può divenire un podcast per un altro? 😲

Il tripudio della tecnica nel blogging


Blogging tra creatività e tecnica chi vince? Per quanto sia un sordido amante delle tecnica e rimango con tanto di mascella calata dinanzi a taluni lavori di cesello di molti blogger persino assai noti, alla voce "lo dice Google" per giustificare certe scelte che hanno deciso di appoggiare mi riservo di provare qualche cruccio-riserbo. Alcune a mio modo di vedere sono scelte inutili, assurde. Ricordo che anche Big G non è stato certo immune da retromarce, errori e cambi di rotta a ragione di scelte ritenute a posteriori poco utili.

🔵➤ E-book in regalo: Vuoi aprire un blog gratis, scarica gli e-book!

Noto invece con una certa costanza nel blogging che ad un aumento manifesto ed insistente della tecnica vi è una susseguente evanescenza del contenuto - sarà un caso? - che poi raramente sfocia nella creatività. Poi un'altra costante: come un creativo può facilmente apprendere la tecnica e divenire dannatamente tecnico per contro raramente accade e si verifica il contrario.


Blogger fratelli coltelli 


Affila le tue armi e taglierai più gole di un samurai! Già, per quanto sottaciuto tra blogger c'è l'invidia dell'attributo. La sua visibilità e la sua audience soddisfa l'ego del piccolo autore web perché il tutto non si limita ad una semplice questione di stima piuttosto al capire come diavolo ha fatto il tuo pseudo-collega a raggiungere il firmamento delle stelle web. Non ti  interessa la Hall of fame?

Ebbene ma non mi dire che non ti piacerebbe fatturare con tutte le ore che dedichi al giorno a fare blogging.

Essere trasversale = fare content marketing


Ad un numero maggiore di parole chiave che si va ad aggiungere ad uno cospicuo di argomenti mono-tematici, l'abilità di legare tutto assieme per mezzo di una forma di pensiero che si fa' scrittura di stampo trasversale credimi fa tutta la differenza del mondo. In barba a tutte le psico-SEO-menate e paranoie i tuoi  testi saranno pressapoco ovunque. Banalmente a cosa fa capo questo "stile" di scrittura? Al fare content marketing, se poi pensi che sia una forma-modalità blanda, sorry, non è cosi! Infarcire articoli di keywords è una qualità che presto dovrai imparare a maneggiare anche se questo non significa certo tradire Google Trends.

🔵➤ Post suggerito: 'Ogni blogger non è un'isola, fai PR, sbaraglia la concorrenza!'

Blogger misoneista 


Se non hai un atteggiamento di disprezzo e di rifiuto distaccato nei confronti di qualsivoglia novità od innovazione nessuno ti prenderà sul serio, credimi è un fatto si status, senza non acquisiresti quell'aria snob del blogger di successo. Fidatevi paga, fate gli spocchiosi, rende.

Date una mescolata a tutti gli ingredienti e la blogging miscellanea è servita! 😉😋