Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

domenica 28 maggio 2017

Chi è il blogger tipo?

blogging blogger
Tra mito e realtà del web si sta facendo strada una figura archetipo della scrittura online, il blogger. No non ha 3 teste ne 4 mani, anche se scrive come se le avesse. Seppur noto ha una fama che oscilla tra il fenomeno ed il fallito, WOW è stupefacente!😲

Esiste? O è solo frutto dell'immaginazione e chiamo in causa quella più bieca.. Alla domanda chi siano i blogger i motori di ricerca ci restituiscono alcuni nomi più o meno noti, abbastanza da coprire le dita di una mano forse due, ebbene sono sufficienti per renderci un'immagine campione del blogger tipo?


Blogger osannati e blogger derisi


Quando un blogger parla di un altro blogger in questi termini per quel che ho trovato a giro per il web o scrive un post smarmellone trattino markettaro in cui si prodiga ad elencare i 5 migliori blog da seguire, o altrimenti a prendere in giro i tic, le manie da mitomane e gli atteggiamenti da narcisista impenitente che caratterizzano alcune di queste personalità di spicco.

Quest'ultimi, spesso, vengono presi di mira per scaricare tutta la frustrazione ma anche incomprensione verso certe manie di divismo che a parer loro, ma anche mio, proprio non ci stanno.

Blogger tu pensa a scrivere che alle critiche ci pensano gli altri


Ritengo ci sia solo un modo o presunto tale per mettere a tacere le critiche se non altro quelle sterili, ovvero con la mole di scrittura ed impegno profuso nel blogging.
Ovvio che scrivere scempiaggini o stupidaggini non è la via della salvezza, ma scrivere è comunque un'attività che non svolgono tutti e anche se un autore non è perfetto ne scevro di lacune testimonia che impegno e dedizione non mancano nella sua quotidianità.

Insomma sono due santi a cui credo sia lecito per l'uomo di sana e buona volontà declinato a blogger appellarsi per buona pace di tutti persino le anime più tormentate.

Siamo blogger o caporali?


Il blogger è una figura professionale così recente che parlare di standard da prendere a modello temo sia troppo presto.  Nonostante abbia già tracciato una linea diacronica a livello sincronico ritengo che sia ancora precoce farlo. Basti pensare che ciascun blogger, difatti, lavora su varie soluzioni e strategie personali per riempire il calendario editoriale del proprio blog con perizia e competenza prendendo a modello blogger noti e di successo ma a parte una tecnica impeccabile sul fronte dei riscontri numerici non raggiunge sistematicamente i medesimi risultati.
Tutt'ora non esistono risultati oggettivi riscontrabili ed i valori che hanno portato al successo alcune realtà non sono affatto replicabili.

Anche se poi a vedere le offerte di lavoro tutti quanti vogliono un blogger fenomeno, ma questa è un'altra storia!


Crediti foto: 1