Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

giovedì 18 luglio 2013

Apocalittici o integrati?.....Disintegrati

umberto eco revival
Il concetto di presenza on-line nel nostro campo è variato nel tempo al pari degli ideali della nostra politica. Il Web per gli umanisti rappresentava perdita d'identità confusione di genere e attacchi di panico derivanti da psicosi apocalittiche.

Ancora si dice che esistano parrucconi che credono che il web si faccia da solo e che ad un nativo digitale basti accendere un' interfaccia e divenire hacker.

Insomma oggi se nell'era web 1.0 avevate un sito oggi dovreste come minimo aver cambiato sesso avuto una decina di crisi d'identità da far impallidire Piaget ed il Web a rigor di logica dovrebbe essere chiuso una volta per tutte. In italia esistono ancora stregoni appartenenti alle istituzioni ed alle sette che asseriscono che Internet non crei posti di lavoro?

L'imperativo di coloro che dovrebbe renderci appetibili professionalmente e intellettualmente recita di tornare alla vita semplice senza la tecnologia che rende succubi e aliena in quanto ci priva di quella sempre edificante esperienza che è la relazione.

Penso non sia necessario aggiungere che per molte persone il sociale può essere anche un peso insostenibile o una condanna. La situazione è che molti cittadini tra timori e mode al massimo dispongono di un profilo Facebook e possiedono un smartphone per il principio di emulazione e fortuna che almeno esiste questa reazione atavica all'esperienza.

Tranquilli hanno già pensato a fregarci anche con questa abilità istintiva con lo scongelamento del tirocinio. Con una situazione di tale arretratezza culturale e di terrorismo psicologico mi chiedo come potremmo mai fare a sostenere lo sviluppo e l'innovazione se proprio dai professionisti che dovrebbero occuparsi di educazione istruzione e formazione i segnali sono questi.

E quindi si torna al punto di Partenza a Innovazione e Dogmi mentre gli altri paesi non solo corrono
ma vivono anche sereni cosa che nel nostro paese pare essere da sempre e ora più che mai appannaggio per pochi eletti.

La mia più grande paura è essere consapevole che oramai bisogna ragionare in archi di tempo limitati (massimo 3 anni) in termini di ripresa e che questi soggetti ci condurranno al collasso; così poi  ci saranno dei validi motivi per essere superstiziosi parrucconi e apocalittici.