Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

martedì 30 luglio 2013

Blogger vs WordPress?

Blogger vs WordPress
Oggi a distanza di 3 mesi circa mi trovo a valutare se la scelta di usare la piattaforma Blogger al posto di WordPress sia stata quella giusta. In un precedente Post: come ti progetto un Blog per il Progettista Formatore avevo già accennato sulla primordiale motivazione che mi ha spinto a scegliere il prodotto di Google ovvero avere tutti i prodotti uniti e sincronizzati in un unico Account.

"Ritengo che pur utilizzando le tecnologie il tempo speso ad implementare non dev'essere superiore all'uso strumentale che si intende farne.

Questa è la mia filosofia...meglio la semplicità che la non funzionalità!

Certo che l'obiettivo che intendo raggiungere può cambiare le carte in tavola...quindi niente integralismi!

Anche se cerco comunque di ridurre la complessità in ogni cosa che faccio.

Sorvolo la parte che dovrebbe mettere a confronto questi due titani in quanto se sono i più famosi pesi massimi che si contendono il titolo sul tetto del mondo credo sia scontato tesserne le lodi... quanto invece al contrasto(le differenze) vi sono altri che lo hanno fatto prima di me.

Dopo aver letto un cospicuo numero di opinioni in merito mi sono reso conto che la bilancia pende sui vantaggi rispetto agli svantaggi in coincidenza con le esigenze o le preferenze personali;entrambi hanno peculiarità uniche...e lo credo bene!

Essendo competitor non poteva essere altrimenti. Per quanto importanti le opinioni altrui non mi hanno tranquillizzato nei confronti della scelta da farsi si è vero che ne sapevo più di prima ma non rispondevano alla mia esigenza pratica ovvero poter disporre di un Blog che avesse un design specifico per il mio uso (per la mia professione) e perché no fosse anche originale(nella fattispecie mi accontento dell'unicità).

Presto ho capito che l'unica risposta alla mia indecisione  era di provare a costruire un blog in entrambe le piattaforme. Ho iniziato a leggere visionare tutorial e a lavorare fino  a raggiungere un risultato soddisfacente. Durante lo sviluppo sono emerse due macro aspetti peculiari che differenziano le due piattaforme.

Uno è che Blogger è più indicata all'uso personale mentre Wordpress a quello professionale. Mi spiego meglio:questo non vuol dire che entrambe non possano fare le stesse cose ma che nel momento in cui si lavora nei due sistemi per personalizzare il proprio Blog emerge una maggiore complessità in WordPress.

Ho scoperto l'acqua calda...lo so....ma ritengo che per un professionista che deve fare tutto da solo e non ha molto tempo da spendere dietro l'implementazione sia più facile ed intuitivo Blogger mentre Wordpress si sposa meglio con l'uso professionale di una corporation in quanto rispetto al primo ha la possibilità di unire un sito ad un blog. Inoltre ha tante di quelle funzionalità che solo il lavoro diversificato di più persone può rendere merito alla sua complessità.

Comunque in entrambe le piattaforme se vi è un comune denominatore lo si può identificare con i modelli che offrono delle funzionalità stereotipate; o Blog personale o Sito/Blog insieme.Pur esistendo infinite possibilità di personalizzazione per un utente medio con discrete competenze informatiche creare il proprio blog che risponda a precise finalità professionali comporta comunque sia uno sforzo inventivo che tante scelte di compromesso.

Anche per un esperto non è detto che il viaggio si concluda a destinazione il rischio è comunque quello di avere un modello il cui design è molto più sbilanciato verso l'estetica che non sulla funzionalità.

Quindi per concludere l'argomento con cui ho iniziato mi ritengo soddisfatto di aver scelto Blogger per i miei scopi in quanto meno complesso per essere gestito da una persona sola mentre WordPress lo ritengo più adatto per esprimere l'identità di una Corporation in quanto la sua complessità richiede un maggior sforzo sia a livello informatico che di produzione per aggiornare e riempire i tanti spazi dedicati sia nel Blog che nel sito integrato.

Il discorso è diverso se analizzo la mia scelta dalla prospettiva dello sviluppo informatico al fine di personalizzare il design del Blog in quanto Blogger ha un numero inferiore di possibilità rispetto WordPress che quindi richiede una conoscenza informatica di livello maggiore.

Purtroppo attualmente non esistono template dal design specifico per ogni professione o che si diversifichino in base all'uso e quindi per usi specifici lo sviluppo è lasciato o al Fai da te o al lavoro dei professionisti specializzati

Le due maggiori piattaforme offrono quindi solo una base di partenza indicata o per l'uso personale o per un team di lavoro.

Nel momento in cui vorrete adattare i template disponibili al proprio uso personale (personalizzazione) nel caso abbiate scelto Blogger (che ricordo essere più facile da gestire individualmente) dovrete raggiungere un livello medio-alto di competenze Informatiche mentre per WordPress sarà sufficiente far fronte ad una formazione iniziale ostica sul funzionamento sistemico della piattaforma ma che poi diviene progressivamente più semplice con l'esperienza pratica;ciò la rende complessivamente più semplice in quanto troverete molti widget dedicati già realizzati per raggiungere i vostri obiettivi.

Per approfondimenti questo post vi chiarirà le idee in quanto l'autore è un fenomeno dello sviluppo informatico e a cui devo molte se non quasi tutte le competenze acquisite per la realizzazione del mio Blog. (l''autore è  +Ernesto Tirinnanzi  del Blog +Idee per Computer ed Internet )

Questo invece è un Tutorial generosamente offerto dall'autrice di +Blogghidee  in cui vi spiega passo passo come sviluppare un Blog Professionale da zero e personalizzabile con Blogger. (Secondo me è molto meglio di un Blog WordPress basico e pieno di opzioni incasinate)