Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

mercoledì 17 luglio 2013

I siti low Cost? Ah perché tu spendi?Io uso Wix.com ed è GRATIS!

Web 3.0
Il bello dell'era della condivisione è che se si osserva da lontano il tutto può apparirci come una catena ma se poi ci si avvicina e si cerca di mettere meglio a fuoco tutto si trasforma anche se non si trasfigura da ciò che è sempre stato lasciandoci in uno stato confusionale in cui l'amletica domanda di chi fa la marketta a chi ripetuta ossessivamente finisce di rimbalzarci da una parete all'altra della calotta cranica solo quando lo facciamo con un perentorio atto di volontà...

Il resto è noia! O un'inutile parlarsi addosso per non dire altro...perché molte persone non hanno bisogno di arrivare alla vecchiaia o invertire il processo e tornare bambini...hanno e avranno sempre il pannolone...difettoso perché le loro idee fuoriescono e beh solo la puzza è nauseante!

Giorni fa leggevo un articolo sui siti Low Cost che affrontava l'argomento degli attuali servizi informatici per giunta sponsorizzati da un giornale (non dico come si chiama ma già dal nome trapela tutta la sua natura Markettara..)

L'articolo poneva a contrasto la presunta marketta di questo giornale nel promuovere questo servizio low cost per crearsi un sito spacciandolo come mezzo per risollevare le sorti derivate dall'attuale crisi economica concludendo con una domanda aperta che sollevava il dubbio che anziché essere una soluzione si sarebbe trattato di un autogol in quanto è proprio la piccola/media impresa a sviluppare servizi web tra i quali i più noti proprio i siti.

Ora a prescindere dall'abilità del webwriter che può aver scelto questo argomento anche solo per generare del sano traffico..insomma un po' di movimento....temo che affrontare questi argomenti da una prospettiva da Marketter ci allontani dal problema. 

Per prima cosa voglio dirvi che lavorare nel Web non ha niente a che fare con le professioni tradizionali e l'antiquato sistema di certificazioni delle competenze mi vengono gli sbadigli sola a dirlo....prendete questa famosa frase:

 Ricordatevi che ogni posto di lavoro nuovo nel digitale sono 5 posti di lavoro nella old economy" (StanfordGSB)

Rigiratela questa frase e chi vi dice che non potreste fare quello che prima ci volevano 5 diversi pseudo professionisti ed essere anche più bravi? 

Adesso potete disporre di un mezzo Il Pc che vi consente di fare tutto..e di essere non parte del processo creativo ma di poter sviluppare tutta la catena di produzione. Si dovrete lavorare 12 ore al giorno!! Ma tutto ciò potrebbe consentirvi di porvi nell'empireo dell'arte.

Ho iniziato volutamente con questa premessa e non parlando subito dei servizi Web Fai da te in quanto quest'argomento tocca un tema sensibile all'Ecologia dei Media e che consiste nell'operazione costante di l'interrogarsi su quale sia la nuova frontiera delle professioni internet..
..io non sono un futurologo ma posso garantirvi che molti di voi possono produrre notevoli lavori creativi originali e dagli alti standard qualitativi non fatevi imbrogliare dal meccanismo del lavoro canonico che ha costituito e che costituisce la figura paradigmatica del professionista quello è il primo passo per rimanere o disoccupati o ad usare solo Facebook! 

Ma io non sono un Futurologo quindi posso solo analizzare per quello che mi compete; il web com'è attualmente allo Stato dell'arte.

 Internet è un'ecosistema così complesso ed esteso che come ho già detto più volte non può essere né sintetizzato né tanto meno racchiuso in una definizione e ristretto in una sola linea di sviluppo mono settoriale! Rischieremmo solo di banalizzarlo! 

Nello specifico caso del tema di questo post dalla nascita si questi servizi low cost deduco questi aspetti:

  • E' consigliabile fare una cernita dei servizi basandosi sulla qualità per questo se avete bisogno di un Sito Web attualmente il migliore di tutti i servizi è Wix.com a cui ho dedicato anche una recensione
  • L'attuale corsa all'eldorado del Web non va vista come una minaccia ma come lo scarso potenziale di coloro che propongono questi servizi tra l'altro reperibili anche gratuitamente e di migliore qualità.
  • Che molti siti web che ho visto prodotti da agenzie web e fatti pagare cifre molto alte erano fatti con Wix.com certo con un po' di mestiere in più che però in altri termini significa che questi tipi di servizio aprono nuove frontiere nel settore dell'AUTO-FORMAZIONE. Se vuoi approfondire quest'ultimo argomento leggi questo post dedicato alla Auto-formazione eterodiretta su Internet
  • Il Web non va analizzato da una prospettiva meramente Marketter in quanto è ben più complesso ma anche con più potenziale implicito.
  • Un Creativo potrebbe sviluppare prodotti Web anche solo attraverso l'uso si una Visione Generale la quale comporta una visione d'insieme il cui risultato produce prodotti originali.
  • Questa produzione continua di prodotti Web attraverso o la  loro integrazione o implementazione ma anche di un velocissimo ciclo di vita/morte comporta una forte spinta evolutiva anziché l'involuzione oramai presente in tutti i settori della old economy ma anche una catena atomica di Creatività e la nascita di una nuova figura professionale capace di sviluppare prodotti che derivano dalla messa insieme di più servizi il quale si differenzia dal programmatore web.

    Più precisamente vi è la nascita di una nuova professionalità che può fare un lavoro che consiste nell'unire i prodotti degli informatici (casomai può anche migliorarli) ma non si sostituisce al loro operato.
 CONCLUSIONI 
Concludo con un' osservazione su coloro che fanno la Rete in Italia o vorrebbero farla e non mi riferisco a tutti ma a quelli che sono un po' Snob (del tipo che anche se tu li segui non ti seguono ufficialmente ma segretamente ti leggono) che forse è meglio che inizino ad analizzare e studiare la rete da un punto di vista delle nuove professioni emergenti e non appartenente ancora alla old economy...altrimenti rischiano di voler fare i futuristi dopo essersi cambiati solamente le mutande!
Quest'ultima osservazione tanto per esemplificare giusto per accontentare quei sadici dei cattivi maestri che ti pongono questa richiesta quando non sanno come metterti in difficoltà vale anche per le Università che insistono con quei lavori kilometrici per giunta affidati a studenti che è grassa se riescono a fare un Copia/incolla.
..quando probabilmente un Blog sarebbe anni luce più utile sia per chi lo realizza che per chi lo legge....