Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

sabato 20 luglio 2013

Il codice salverà Mark Zuckerberg?

facebook graph search
La vera verità è che non volevo scrivere questo post ma ieri in una delle mie vagabondate a casa di Zuck mi sono imbattuto in questo titolo Facebook sarà tutto ma proprio tutto di te.

Ciò che ha fatto leva sulla mia attenzione non è inerente alla sempre verde e della bivalente questione della privacy di cui mi frega ben poco..

..sono dell'idea che chi ancora non ha capito che ha anche una vita privata e che i social sono un' ecosistema al pari della vita fisica solo che trasposta ed estesa nel digitale adesso non avrà più scuse e probabilmente va a rimpolpare quella folta categoria di persone a cui spiegare le cose non serve a molto e per cui i servizi stabiliscono una data di scadenza prima di effettuare comunque i loro cambiamenti.

Per chi invece è paranoico beh allora può sempre smettere di adoperare anche l'auto staccargli la targa già da subito e tagliare la Post pay....di e-bay manco se ne parla neh non è che se non puoi condividere famos uno sconto alla pitecolese.

Cosa ne pensi di Mark Zuckerberg e su Facebook se avete letto la categoria che gli ho dedicato eviterò di ripetermi la trovate nella categoria Social Media come rappresenta una ripetizione che la mie angosce sia unicamente orientate verso la scarsa attitudine ad incrementare il Capitale Umano da parte di quello che dovrebbe essere l'emblema nonché porta bandiera del servizio web dedicato al Capitale sociale.

Ciò non toglie che comunque Facebook incarni la primordiale sintesi dell'integrazione tra analogico e digitale nel web e che Zuck sia stato un grande...e che adesso dopo qualche anno abbia fatto quella che io chiamo la teoria della palla numero 8 che banalmente sfruttando il parallelismo con il gioco del biliardo corrisponde nel dichiarare anzi tempo un' innovazione che in questo caso riguarda il motore di ricerca. 

Io ho la più completa fiducia!

Ma la caratteristica che più mi affascina e l'implicazione che sempre di più si trova ad avere la matematica o codice nel produrre dinamiche che sono prettamente del nostro mondo fisico-analogico con il conseguente spunto di riflessione ma anche curiosità sia nel vederlo funzionare sia poi di vedere se un informatico noto per la sua scarsa capacità sociale sarà capace attraverso la macchina a realizzare ciò in cui è più deficitario e di cui non è capace nel mondo fisico.

  Facebook si trasformerà attraverso lo sviluppo di algoritmi innovativi in qualcosa di sempre più umanistico e da quest'ultimo step evolutivo la nostra cerchia di amicizie risulterà realmente incrementata? Ci aiuterà a trovare lavoro, una fidanzata o a migliorare la nostra timidezza?

Vedremo...in tanto in Bocca al Lupo Zuck!