Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

sabato 7 settembre 2013

Analisi design comunicazione generativa communication matters

comunicazionegenerativa org
http://www.comunicazionegenerativa.org/
Giuro che ci sono finito a causa degli Pseudo contenuti e sono stato investito da un qualche cosa sui generis non aprite quella porta un misto tra uno strizzone intestinale e un immensa gratitudine.

 La prima sensazione la spiegherò subito con un Premio al sito dal design più brutto e fatto da incapaci che io abbia mai visto e a cui avrò l'onore di dedicare lo svolgimento di questo Post mentre la seconda con una dedica inerente l'infinita gratitudine che lo chiuderà inerente l'inspirazione data dai contenuti che affronteremo uno per uno vista la qualità dei baronetti che vivon e sussistono citando la citazione delle citazione della citazione ....omioddiio mi s'è bloccato il disco....in un autentico Loop celebrale.

Analisi Design inerente l'Accessibilità 

Dovrei partire dall'header ma a causa degli effetti devastanti di questo design visti i continui strizzoni la mia postura risulta  piegata sulla tastiera perciò se non mi scappa il vomito la mia preoccupazione più grande è quella e riuscirò a trattenermi stringendo le chàpet il mio intervento sul Footer è giusto un toccato e fuga anche perché non merita molto tempo di più se non per dire questo: 

La DEFINIZIONE DI COLOPHON by wikipedia

che posso aggiungere se tutto il web usa la parola disclaimer copyright  non vi dice proprio nulla?

Mi spiego meglio l'aver trovato un termine altisonante alternativo come soluzione alla criticità sulla sostenibilità di una funzione in home page che vi si è presentata non vi rende né originali né tanto meno bravi specie nel vostro ruolo ma trattasi di un Errore per giunta madornale e a livello grafico/funzionale non ha sostenibilità.

Senza dire qual'è la soluzione adeguata i miei lavori parlano chiaro passiamo al livello superiore la foto sottostante è sulla sezione che comprende anche il footer che manca in quella sovrastante:

comunicazione generativa Luca Toschi
See original Website:
 http://www.comunicazionegenerativa.org/
L'idea del designer non è un'idea bensì un tentativo di risolvere la criticità che poi ci si trova ad dover scontare se lo spazio del Footer lo si è sprecato gettandolo se mi passate il termine alle ortiche..

..tralasciando quindi il risultato finale di indubbia sgradevolezza estetica e di insulsa funzionalità come si può pensare solamente di porre il box contatti in Home page specie in quel punto preciso della pagina il quale è il punto focale della vista sullo schermo?

Rubare l'attenzione per una scelta che si fa per un preciso motivo che deriva dall'interesse e per giunta la cui posizione la si scova per convenzione (per cui basta un semplice tasto) è da retro tecnologia inversa. Inoltre non ha attinenza con l'ibrido in questione in quanto chi è che non conosce ì Toschi? Specie dopo aver letto il libro e aggiungo : ce lo vedo proprio usarlo per rispondere con il modulo contatti.....eh già...

Poi c'è la scelta di porre in alto a destra i tasti about e contact che risultano essere puro nonsense.....ma a cosa serve creare l'effetto scorrimento in una pagina che non è a navigazione verticale?

Gli autori a cui corrispondono poi le categorie del Blog se avete la perspicacia di intuirlo che vi è un blog vista la mancanza di un tasto dedicato sono poste nel punto focale ma sono testuali come tutto il resto della pagina anche queste si cercano e si trovano per convenzione di norma in un blog perché sprecare il punto di maggiore attenzione da parte dell'utente quando esistono i menù che già lo fanno magnificamente ed occupano una parte ben precisa dello schermo?

Per quanto riguarda la parte dedicata ai Feed Rss e quindi quella locata sotto il titolo subscribe perché aggiungere altro testo tra l'altro insistendo con quel punto della pagina quando questa funzione ha un icona nota oramai anche dai navigatori meno esperti?

Se il vostro cruccio era nuovamente la sostenibilità grafica potevate concentrarvi o far trovare ai vostri poveri studenti una soluzione in questo ....io per esempio l'ho fatto per altre funzioni...non è impossibile...

http://www.comunicazionegenerativa.org/
Siamo arrivati alla terza sezione partendo dal basso (la Home è stata divisa in 4 sezioni) e anche qui è come sparare sulla croce rossa a questo punto ritengo inutile dare le soluzione per il numero elevato di errori una correzione non sarebbe più sostenibile dallo squilibrio generale. La prima evidenza è il carattere minuscolo solo per chi ha la vista forte....per il resto beh zero accessibilità....però consolatevi se non ci vedete potete chiedere sempre con il modulo contatti bello in evidenza...e anche per chiedere delucidazioni sul perché di come mai non è presente in una pagina con un orgia di testo  alcuna scelta dinamica.

L'ultima sezione rimasta da analizzare e non per ordine d'importanza e l'Header parte molto importante in quanto rappresenta l'identità dell'attività svolta nel web ma anche il gusto e la funzionalità ma anche questa scade in una sola parola cosmica ovvero il CAOS.

L'idea di fare delle copertine dei libri un' intestazione non mi dispiace l'errore però è aver aggiunto un'altra immagine a sinistra che non è né un Logo né tanto meno qualcosa non dico di bello ma almeno di decente/passabile poi come fare a sapere che linka ad un testo tra l'altro importante ed indispensabile per la navigazione ovvero corrispondente all'about di questo ibrido blog/sito bisogna nuovamente affidarsi a Frate Indo-Vino ? Perché si vede la manina quando ci si passa sopra non vuol dire che se non ce la passo riesco a capire di passarcela...dopotutto l'about dice di cosa vi occupate non è il box contatti che non è una priorità esso è tassativamente un campo necessario.

design comunicazione generativa luca toschi
http://www.comunicazionegenerativa.org/
Poi la scelta del titolo di quella grandezza monocromatico e con quel font ne dichiara la prematura scomparsa...inoltre la versione in inglese non fedele a quella italiana risolta senza alcuna soluzione grafica è un autentico peccato per gli occhi mentre il logo quasi invisibile vista l'immagine così minuta un'autentica mortificazione della funzionalità che anche in questo caso si rivela un azzardo più che una soluzione. Infine il campo cerca buttato sopra all'intestazione non è un errore ma diventa difficile da trovare anche se è quasi divenuta una convenzione reperirlo nell'angolo all'estrema sinistra della home page non è così scontato specie per i novizi della navigazione web o per coloro con una livello basso di alfabetizzazione.

Analisi design inerente la Comunicazione

Questa parte è un autentico mistero per voi che non conoscete la UniFI facoltà di scienze della formazione di firenze quanto a me è una spiacevole conferma ovvero la parte  social è totalmente inesistente direi una dimostrazione che si aggiunge alla competenza nel campo del design funzionale di cui ho appena finito di parlare nella precedente analisi.

Quindi qui abbiamo un team di specialisti (Communication strategies lab) che hanno deciso di ignorare il design per comunicare ma vi spiegheranno come lo faranno senza alcun canale social attraverso il loro corso di Social Media Strategies Strumenti e Tecniche 

..immagino che sia inerente una nuova frontiera della comunicazione che trascende addirittura il subliminale chissà forse trattasi della lettura del pensiero....

Finito invece il discorso sul sito della Comunicazione Generativa che non possiede neanche una favicon ...tipo se lavorando per sbaglio cioè non fate finta e non siete geni della comunicazione vi sconsiglio di avere a che fare con la funzione Cronologia passiamo al sito del Communication Strategies Lab solo per dire che questo ha una pagina Facebook come unico canale social in vita dal 23/07/2008 (data Iscrizione a Facebook) in cui spicca il forte grado di interazione e l'inesistente narcisismo autoreferenziale.

Sul design del sito http://www.csl.unifi.it non mi esprimo se non che è un po' meno peggio di  http://www.comunicazionegenerativa.org ma pieno zeppo di errori e poco accessibile perciò = comunicazione scarsa, inefficace e selettiva a priori..

..però è pur sempre comunicazione si vede che per evitare la deriva la scelta era di raggiungere questo quorum di eletti....e in un certo senso mi pare coerente con la filosofia etica e selettiva della Facoltà di Scienze della Formazione di Firenze.

Per l'analisi dei contenuti vi rimando ai prossimi Post e giusto per ingannare l'attesa vi anticipo qualche tema anzi uno in particolare da cui poi partiranno tutti gli altri argomenti diciamo il nucleo ove vi sarà una sorta di fusione atomica tra la Formazione e la Comunicazione e che dopo il big bang riporrà al giusto posto queste discipline ma soprattutto con il giusto ordine gerarchico.

Per gli intenditori ci siederemo sul divano di Cambi perché quello di Mariani non esiste a vedere la Tv di Toschi...si lo so è un'immagine inquietante visualizzatela nella vostra mente con i colori cupi e sfocati tipici dei sogni...in certe circostanze vi sconsiglio un'accurata messa a fuoco..

..altro che non ingeriate dell' Imodium...questo è il frame con cui inizia questo film poi saranno le vostre menti il vostro cuore a decidere cosa vedere se un bel sogno o un terribile incubo,

segue...