Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

martedì 29 ottobre 2013

Dogma 77

regole web design user experience accessibiltà

Manifesto del Web Design simbolo della sintesi delle soluzioni adottate inerenti il compromesso tra stile grafico-estetico e finalità strumentali - funzionali senza manie di conformismo ma con una prospettiva atta a ridurre la complessità e le criticità della User experience e perciò a facilitare l'Accessibilità.

Giuro di sottostare al seguente elenco di regole elaborate e confermate dal Dogma 77:

  1. Obbligo di ricercare l'equilibrio tra originalità attraverso lo stile grafico ed un alto livello qualitativo della User experience esso deve sempre basarsi sulla Funzionalità intesa come facilità per conseguire un obiettivo per ogni livello di Espertise dal grado di novizio a quello di esperto navigatore Web.
  2. Obbligo di anteporre la ricerca della Funzionalità intesa come Accessibilità ed Usabilità da conseguirsi a costo del conformismo settoriale nella progettazione (design).
  3. Ammessa e Tollerata l'originalità come mira/ambizione a creare bellezza ed innovazione ma svincolata dal mero esercizio di style che porta stati confusionali nel fruitore.
  4. Tollerato ed Ammesso il conformismo armonizzato con la gradevolezza estetica il cui prodotto finale frutto del loro equilibrio è finalizzato al conseguimento dell'Accessibilità scalabile del livello di Expertise in ecosistemi non di nicchia ma utili a generare servizi e conoscenza.
  5. Obbligo a privilegiare i Contenuti e l'Accessibilità al modello ispirato al marketing.
  6. Obbligo alla Trasparenza dei servizi e Divieto di manipolazione scorretta a favore di un digitale che estenda l'analogico potenziandolo e non che perpetui e mascheri le male-condotte della dimensione tradizionale.
  7. Obbligo alla Meritocrazia costruttiva e distribuita al posto della reciproca falsa riconoscenza.
  8. Divieto della trasposizione dei fallimenti ormai constatati dall'analogico al digitale come del far leva sulla nuove tecnologie per il nascere di nuove truffe e sistemi ingannevoli a danno del fruitore.
  9. Divieto di delegare le responsabilità sulla condotta riconoscendo il danno potenziale dell'agire della rete sulla Rete stessa in cui male condotte ed irresponsabilità creano sfiducia virale in un luogo anziché da edificarsi costruttivo e di fiducia.
  10. Obbligo di Progettare nel Web Prodotti intesi come una Riduzione della Complessità e non viceversa se non con finalità artistiche o come meta-servizi. 
Inoltre giuro come Web designer di astenermi dallo sciorinar teorie fittizie senza offrire le soluzioni di stampo pratico e di astenermi dal gusto/ideologia personale! Non sono più un creativo tanto meno autistico! Giuro di astenermi di creare il "Mio Prodotto" perché considero il tutto/complesso più importante della singola parte. Il mio obiettivo supremo è di trarre fuori la trasparenza e generare Funzionalità dai miei prodotti per conseguire un ambiente "altro" in cui si vive e non nel quale sopravvivere sia nel reciproco rispetto che nella meritocrazia dei valori. Io giuro di far ciò con tutti i mezzi possibili ed al costo di ogni senso comune dilagante ed affermato ed ogni considerazione estetica. Così io esprimo il mio Voto di Castità in onore dell'Usabilità e dell'Accessibilità.
Firenze,giovedì 29 ottobre 2013

a nome del Dogma 77

 Antonio Luciano 

La fine di questo Patto verrà sancita solo nel momento in cui le Criticità inerenti il device informatico che deriva dal differenziale del livello di alfabetizzazione informatica e dalle ore di navigazione nel Web pro capite afferente la popolazione mondiale verranno risolte se non in toto almeno con un conseguente livellamento sufficientemente distribuito a livello planetario.