Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

lunedì 20 ottobre 2014

Web Design : Less is more?

L'organizzazione dello spazio e la relazione tra quello vuoto e quello pieno di un layout è una delle prerogative di un Web Designer.

Web Design Web Usability spazio
www.alchimieventi.com

Di qualunque servizio attività online si parli o si faccia riferimento se non nella primaria fase quella della prima progettazione per lo meno in quella successiva di Ri-progettazione porrà quasi necessariamente il progettista nella posizione di scegliere quale filosofia si riveli più opportuna da seguire in merito alla organizzazione dello spazio a disposizione che temo non sia necessario ricordare presenta limiti assai evidenti nella fattispecie delle pagine Web.

"Con così poco spazio a disposizione nel Layout è comprensibile quanto non sia facile e critica scegliere quale direzione sia più opportuno intraprendere ai fini dell'efficacia e dell'efficienza del design visuale.

Le due filosofie

Grossomodo le due principali filosofie di pensiero sono quelle del "meno è meglio" e quella opposta del "di più è meglio".

Entrambe pongono il designer dinanzi ad una sfida tutt'altro che facile ed al quanto ardita; ambedue portatrici di un messaggio funzionale intrinseco al concept finale sono alla base del modello concettuale che offrono di rimando all'utenza ai fini della navigazione.

Per capire meglio a cosa mi riferisco basta che compiate una breve esplorazione in rete per notare quanto sia facile imbattersi in questa repentina oscillazione tra questi due poli la quale alle volte avviene così repentinamente da dare le vertigini o un senso di spaesamento da incomprensione; tutti gli Web master prima o poi cedono o alla tentazione di inserire qualche widget-gadget-funzionalità di troppo entrando così nel vortice dei dubbi e delle relative domande sulla loro reale utilità.

E' quasi una tentazione comune endemica all'uso del Web quella di aggiungere per abbellire e personalizzare spesse volte considerata a torto una pratica innocua quando invece nasconde insidie e conseguenze ben specifiche e per niente utili alla causa ovvero: il miglioramento della qualità anche complessiva dei servizi che intendiamo erogare.

L'aspetto comune

Piuttosto la difficoltà è insita nella ricerca dell'armonia la quale risulta essere il totem della questione; sebbene si sappia che mantenersi sul semplice e sulla pulizia stilistica del meno è meglio per molte attività online asseconda della natura del servizio che devono espletare è bene essere consapevoli che essa potrebbe non essere comunque l'unica filosofia giusta percorribile.

Il modus operandi 

Mentre nella semplificazione che vede ridurre gli elementi di un layout all'essenziale (resi possibili dalla natura del servizio online) è possibile conseguire una pulizia finale e una usability di buon livello nel momento in cui questo non fosse possibile l'insieme degli elementi deve essere studiato attraverso l'applicazione di progressivi aggiustamenti relativi alle posizioni procedendo per approssimazioni che non creino né cacofonie né tanto meno modelli concettuali incomprensibili o che necessitano di essere interpretati.(impiego di troppo tempo per decifrarne l'usabilità)

Per questa ragione se è consigliabile una gestione dello spazio minimalista e pulita per le attività che lo consento per quelle che altrimenti non è possibile farlo è bene progettare per creare un modello concettuale quanto più possibile esplicativo e chiaro; ovviamente ciò richiede uno sforzo ben maggiore in quanto si tratta di applicare oltre alle linee guida della corrette Usabilità una continua risoluzione delle criticità date dai vincoli del design e della piattaforma di sviluppo in cui si opera comportando così quella che in altri termini è un'attività riflessiva in cui la riduzione di complessità è ben maggiore e complessa in quanto molto meno standardizzata.

Per quanto ben più creativa non mancheranno per il designer l'affidarsi a compromessi e a scelte riflessive rendendo il lavoro ben più impegnativo e distribuito su un arco di tempo ben più esteso rispetto ad altri progetti di più facile risoluzione critica: continue verifiche e frequenti analisi del layout caratterizzano questo tipo di progettazioni le quali sono presenti in misura assai superiore ma che rendono sicuramente più soddisfacente a lavoro concluso il conseguimento dell'obiettivo.