Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

lunedì 5 ottobre 2015

Il blog come memoria a lungo termine

blogging web writign blog memoria

Ci siamo lasciati che disquisivo sulla pertinenza o meno della pausa-ferie estive per il blogger e ci ritroviamo adesso a distanza di due mesi tondi tondi;

..direi che chi mi cerca non deve certo fare capo alla voce coerenza!


Quando arriva una crisi c'è sempre qualcosa non va' (cit. Morgan)
Dopotutto e grazie a chissà quale forza energetica non esiste alcuna regola scritta in questa attività Online; perciò, me la dovrei cavare, quanto meno, senza conseguenze punitive mentre snocciolo o almeno ci provo qualche insana giustificazione.

In verità in questi mesi ho perduto interesse per la meccanicità dei ritmi produttivi che caratterizzano l'attività del blogger e per lo più ho esaurito la passione per il settore tematico a cui mi sono dedicato sin dal principio su questo canale che anche se porta come titolo il mio nome fa riferimento quasi esclusivamente alle Scienze della Formazione; chissà se tale scelta nominale non celasse già qualche segno premonitore..sin dal principio.

...ad ogni modo non si tratta di una crisi quanto di una perdita totale di fede oltre che fiducia nel settore e che non mi sento più né di rappresentare né di sviluppare e perciò ne consegue un totale senso di inadeguatezza e di inutilità nel curare un blog ovviamente a tema.

Inoltre si è fatto forte in me' un continua rivisitazione della figura del blogger intesa come "guru onnisciente" ruolo che oltre a strami stretto poco mi caratterizza e nulla mi soddisfa...anzi a dirla tutta odio profondamente nelle sue vesti di comunicatore.

Se poi ci aggiungete che questo progetto nasce sulle rovine professionali date dall'odio misto all'incazzatura profonda/emotivo risentita è plausibile che a distanza di un paio di anni qualcosa si sia trasformato...forse evoluto ma comunque fattasi 'altro' e che dovessi mettere nuovamente a fuoco cosa fosse divenuta per poi metterla eventualmente in pratica.

Blog non solo diario digitale ma strumento pedagogico al 110%
Almeno a consolarmi vi è la consapevolezza del parallelismo per nulla abusato tra blog e memoria protesica digitale intesa come tracciatura letteraria di ricerca, come memoria a breve termine nella pratica produttiva ipertestuale la quale è anche testimonianza della strutturazione progressiva di uno schema analitico se non altro personale che altrimenti resterebbe esclusivamente intimo e non sicuramente esplicitato ed infine come documentazione oltretutto rigorosamente datata.

"Il blog trasforma il pensiero da appannaggio soggettivo a risorsa oggettivata come risultato di un processo altrimenti non possibile se non attraverso l'esercizio della scrittura la quale poi tramite la pubblicazione diviene appunto connettivo.
Oserei dire anche che il blog è uno strumento indispensabile per il ricercatore.

 CONCLUSIONI  
Mi spiego meglio: la pubblicazione Online è solo un meccanismo deteriore del blog almeno a quanto dicono i bacchettoni e i perbenisti se considerato nella sua accezione mediatica 'uno verso molti'; bensì, rappresenta, invece, il potenziale intrinseco del blog insito nella comunicazione attraverso la quale è possibile lo sviluppo dell'intelligenza connettiva.

Ma come disse già un mio noto mito / mentore:

...prendete ciò che vi racconto al pari delle storie e di talune favole perciò resta a voi il potere come la libertà di attribuirvici quando e se presente una morale.