Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

martedì 24 novembre 2015

Formazione e web learning le differenze

web learning formazione scienze della formazione studi umanistici
Fonte foto

Più che parlare di "differenze" sarebbe più idoneo farlo di rapporti di interdipendenza tra il Web learning e la formazione; i quali, entrambi, sono da porsi sotto quell'insieme multidisciplinare da cui derivano, ovvero: le Scienze della Formazione.

Se per ragioni politiche, quest'ultime, sono venute meno nella mia città, declinandosi in: scuola di studi umanistici e delle formazione poco cambia, sugli ambiti di interesse che non possono essere, altro, che cresciuti in virtù di un loro aumento dato dall'ovvia ondata di progresso che ci ha investiti in questi ultimi 15 anni.


Definizione di web learning e della formazione
Banalmente, potremmo definire il web learning come:
la trasposizione digitale della formazione, come una sua parcellizzazione specifica che si avvale dell'uso delle tecnologie o magari in senso sminutivo come quella "cosa" che si fa' online ma che ha ben poco a che fare con l'aria rarefatta respirata da quei puristi degli umanisti.


Per converso, invece, la formazione rimane sempre tutto e niente, nonostante, dall'avvento della comunità europea si sia andata diffondendo nel senso comune al pari di altri costumi e pratiche facenti parte dello scibile. 

Quanto e in quali modi queste due branche delle scienze della formazione abbiano incontro per il momento è facile riscontrarlo solo attraverso una navigazione web, perché, a livello istituzionale esse appaiono ancora ben lontane e non è facile darsi una spiegazione razionale sul perché.


formazione blended tecnologia web learning
Fonte foto

Vantaggi ed aspetti peculiari del Web learning
Infatti, non si può certo sostenere che il web learning rappresenti un aspetto minore-inferiore o addirittura, deteriore, rispetto, alla formazione tradizionale, basti pensare che:

  •  velocizza i processi di apprendimento
  • abbatte i vincoli spazio / tempo tant'è che si parla di formazione orizzontale e distribuita
  • è maggiormente capillare, ovvero il docente può agire sui singoli, anziché, avere una gittata collettiva divenendo più qualitativa, anziché, quantitativa
  •  rende la formazione ubiquitaria (mobile)
  • rende liberi ed autonomi nella gestione dei tempi di studio
  • abbatte sensibilmente i costi, i quali, si presentano in un'univoca macro volta nella fattispecie quando si acquistano le strutture


 CONCLUSIONI 
Perciò, sarebbe più idoneo definire il web learning come una evoluzione della formazione la quale si avvale dell'apporto delle tecnologie per progettare azioni sul processo formativo, nel mentre le scienze della formazione si occupano della ricerca nei vari settori disciplinari (psicologia, sociologia, storia, pedagogia, filosofia, ecc.) che la compongono per contribuire così allo sviluppo evolutivo della stessa.