Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

mercoledì 25 novembre 2015

SEO enfatizza le keyword del tuo blog

web usability keywords robots.txt indicizzazione SEO
Fonte foto


Lavorare nel Web, si sa', comporta qualche compromesso; perciò, se credevate di dover aspettare ancora qualche decennio per farvela con i robot niente di più sbagliato!

Tutto ciò che produrrete online passerà necessariamente in scansione sotto agli occhi attenti del robots.txt il quale deciderà, infine, il destino per i vostri contenuti.

Creatura misteriosa tra la robotica e l'intelligenza semantica decide per le sorti SEO senza pietà ne' clemenza alcuna; è obiettivo, giusto, magari sbagliato?

Forse cinico?

Sappiamo che stabilisce delle regole, tante, all'incirca: 200  e se ne frega beatamente dei vostri buoni principi......o forse mistero anche no...bòh e chi lo sa'....


L'importanza della SEO per il vostro blog
Ciononostante curare la SEO per i vostri post non è meno importante che rispettare le indicazioni - linee guida per una corretta usability;

sommando entrambi gli aspetti ci si avvicina così maggiormente all'obiettivo di ottenere una presunta buona indicizzazione ed un conseguente, quanto migliore, posizionamento del nostro contenuto.

Per queste ragioni quando mi sono trovato a ragionare su come ottenere una implementazione della web usability del testo dei post di un blog mi sono presto reso conto che i due aspetti andavano cozzando addirittura contrastandone reciprocamente i risultati che ne risultavano così penalizzati.


La criticità dell'abuso del grassetto
In altre parole, ciò che mi preoccupava, era un uso spasmodico e smodato del grassetto che adoperavo per enfatizzare la lettura visuale generando, così, degli scaffolding visivi al fine di velocizzarla attraverso il rapido screening visivo tipico della lettura a video nella fattispecie online.

Evidenziare le parole chiave (keyword) comportano un ovvio risultato, ovvero, quello di far emergere agli occhi del lettore le principali parole del testo che d'insieme danno il senso semantico al contenuto o per lo meno offrono subito un'idea massiva di quale sia l'argomento portante.

Purtroppo, però, un testo ha molte parole con molti concetti da evidenziare che non sono necessariamente delle parole chiave con la penalizzante che i motori di ricerca ne trarrebbero confusione dalla lettura - interpretazione.

Le conseguenze si ripercuoterebbero sulla indicizzazione danneggiandone il posizionamento.

Inoltre, la facilitazione alla lettura, passa anche per altre sfumature, enfatizzazioni atte a facilitare la comprensione globale del senso-significatività.



L'intuizione

parole chiave grassetto keywords testo writing
Fonte foto




Per queste ragioni ho pensato all'uso dei colori per lasciare/delegare il grassetto come appannaggio delle sole parole chiave; cosicché i robots - ragni dei motori di ricerca potessero fare una scansione il più possibile corretta.

In aiuto ai colori concorre l'uso dei link ipertestuali che alleggeriscono, ulteriormente, le incombenze del grassetto ed al contempo ne enfatizzano la significatività, oltretutto, espandendola attraverso collegamenti di stampo ipertestuale.

I colori hanno per giunta la capacità di rendere emozionali le parole appartenenti a concetti semplificandone, così, la comprensione ed ottengono, per giunta, una facilitazione della lettura visuale in particolare quando rapida.



 CONCLUSIONI 
La web usability entra, così, a far parte delle linee guida da seguire per il conseguimento di una corretta SEO, le cui ripercussioni hanno strette relazioni con gli altri aspetti tecnici che concernono le competenze per lavorare nel Web.

Sempre più si va' delineando un profilo professionale multi-disciplinare da cui per essere professionisti online non si può prescindere.