Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

venerdì 25 dicembre 2015

Facebook at work ma le aziende sono pronte?

novità social media Facebook gruppi facebook

E' notizia di questi giorni che la novità Facebook 2016 sarà Facebook at work ; il che è un autentico fulmine a ciel sereno per chi, come me, anni fa' diceva che la strada principale su cui doveva fare breccia questo noto social media fosse proprio il capitale umano.


Facebook come amplificatore del valore sociale
Quest'ultimo lo intendevo più volte come un'attenzione allo sviluppo nella fattispecie dei 'gruppi di Facebook' come unici portatori/detentori di valore sociale piuttosto che sulle pagine orientate al business.

Da buon feticista della formazione chi mi segue su questo canale è già al corrente di quanto abbia trattato con anticipo la questione relativa l'implementazione dei gruppi di suddetto social media tanto da dover dedicare un post riassuntivo dal titolo 'Gruppi Facebook monamour'

E a quanto pare non è finita qui...

..ad onor del vero per un blogger è una manna avere la possibilità di approfondire un ambito di ricerca trattato e da tempo non più dibattuto ma ritenuto di valido interesse per la propria nicchia di riferimento.

I valori di Facebook e dei social media per il Capitale umano
Poi quando sento il suono delle parole condivisione, sviluppo degli ambienti di lavoro implementazione della produttività e risparmio dei costi di gestione, insomma, un orgia di valori prettamente della formazione digitale, ve lo confesso, rischio di essere colto da istinti pruriginosi se non addirittura libidinosi.


Il destino di Linkedin: la morte? 
Che questo, sia poi, da ritenersi il segno di una 'fine anticipata per Linkedin'?

Voglio credere in un sana spinta al progresso data dalla competitività di un mercato libero com'è storicamente quello digitale il quale non può fare altro che bene al congestionato se non fossilizzato mercato del lavoro italiano.

Sia mai che avvenga un miracolo ed inizino così a trovare lavoro i capaci e meritevoli o tentando di essere il meno critici possibile i posti giusti per le persone giuste..

..vedo già sòr Zuck dal papa


La sola tecnologia non forma al cambiamento 
Per fortuna il pessimismo cosmico mi riporta con i piedi per terra e negli angusti confini nostrani facendomi spendere una sommessa battuta interiore del tipo:

..voglio proprio vedere le nostre aziende 'quando e se' adotteranno tale sistema di comunicazione diciamo 'intranet';
insomma, non brilliamo certo per flessibilità ed abbandono degli schemi vecchi per quelli nuovi.

Quindi il 1° problema che mi sovviene è:

chi formerà le aziende a tale cambiamento?

A mio avviso si tratterà dell'ennesima punta spuntata, dopotutto se non erro anche google offriva 'Google Apps for Works' ed è stata una soluzione abbracciata da quante aziende?


Facebook at work gratis? 
Forse Facebook a differenza di Google giocherà sempre sull'offrire un servizio gratuito ma non so' quanto in questo caso questa soluzione possa andare a scalfire taluni conflitti d'interesse per un paese che persino nelle istituzioni vede la tecnologia una minaccia allo status quo.

Ovviamente faccio riferimento a quella tecnologia democratica e distribuita e no quella meccanica ed autoreferenziale tipica di queste organizzazioni.