Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

giovedì 4 febbraio 2016

Intervista al blogger Andrea Toxiri (Mr Tozzo)

toxnetlab.com toxiri andrea blog blogger blogging
Pg Facebook ToxNetLab blog
Quest'oggi vi presento +Andrea Toxiri  noto blogger di pluriennale esperienza online

Andrea, è un blogger assai appassionato che tratta di tecnologia, web e social dalla prospettiva di un nerd come si definisce nel suo blog 'ToxNetLab's'

E' consuetudine di ciascun blogger scrivere una propria presentazione al meglio nella 'pagina about' del proprio blog che cura; perciò, la prima domanda dell'intervista è volutamente una ripetizione per mia scelta in quanto ci tengo a fare gli onori di casa.


Intervista al blogger Andrea Toxiri - Mr Tozzo di ToxNetLab's blog

#Chi è Andrea Toxiri? 
Prima di tutto grazie per questa intervista è la seconda che faccio e ancora mi fa strano. Comunque veniamo a noi, chi è Andrea Toxiri...bella domanda.
Fondamentalmente sono un Nerd fin dalla tenera età, era il 1994 quando ho ricevuto un favoloso Amiga 500 e da quel momento la mia vita ha preso questa strada.
Ho preso una laurea in ingegneria delle telecomunicazioni e ho lavorato sempre come consulente/sistemista o come dico io "mi permettono di giocare con cose tecnologiche"
..e mi pagano pure !!
Nella consulenza tecnica ho spaziato in tutti ruoli possibili: Systems Engineer, VoIP Engineer, E-services specialist, Project Manager, Quality Assurance, Sistemista Mainframe e Docente.

#Andrea come nasce la tua passione per il blogging?
Da piccolo avevo due passioni: la tecnologia ed il giornalismo.
Se per la prima passione sono riuscita a soddisfarla grazie al mio lavoro per la seconda ho trovato sbocco nel mondo del blogging (sperando che poi un giorni diventi la mia attività principale)
Il blogging, per me, è la giusta sintesi delle mie due passioni visto che scrivo di cose tecniche o se vuoi di nerdate.

#La tua idea di fare blogging qual’è? La senti conforme alla community dei blogger italiani?

Guarda non lo so come la pensa la community però ti posso dire come la vedo io:

"il lettore quando va via dal mio blog deve andare via con qualcosa in più rispetto a quando è arrivato; se succede questo allora sto facendo un buon lavoro!


#Il blogger è richiesto dal mercato di lavoro attuale (nostrano)?
Il blogger è visto ancora come una figura strana, quasi mitologica, esiste ma molti ancora non lo sanno o fanno finta.
Questa naturalmente è una storia tutta italiana perché ad esempio negli Stati Uniti i blogger sono riconosciuti come figure lavorative e vengono pagati
Qui da noi, invece, viene visto come il ragazzino brufoloso nerd che scrive al computer, ti basti pensare che ho scritto un post dal titolo 'Quanto costa una recensione ?' dove spiegavo il perché dovrebbe essere pagata una recensione fatta da un blogger.
Apriti cielo, sono stato accusato (puoi leggere nei commenti) di truffare il cliente o di ledere all'immagine dei giornalisti.
Ci tengo a precisare che non ho mai fatto recensioni a pagamento, ma non vedo niente di strano nel farle.

#Che anticipazioni, sviluppi futuri hai fiutato-intuito per il settore?
I blogger, anche se molto lentamente, diventeranno importanti per le aziende perché come si dice:
"Meglio come amico che come nemico"
Un blogger importante può portare alla gloria una azienda o un prodotto ma può anche affossarli.
In passato ci sono stati diversi casi di aziende a cui è stata distrutta la reputazione online sui Social Media e Blog, da una crisi del genere non ti riprendi.
Le aziende dovrebbero avere degli specialisti al loro interno che si occupino del mondo del web

#Quale relazione vedi nel fare blogging tra comunicazione e formazione?
Stretta, molto stretta. Puoi comunicare e allo stesso tempo formare i tuoi lettori e non mi riferisco solamente a quei blog prettamente tecnici (come potrebbe essere anche il mio) ma anche quei blog che ad esempio parlano di determinati argomenti in maniera più "filosofica".
Ad esempio mi viene in mente il blog di +Rudy Bandiera,
il suo non è un blog prettamente tecnico ma allo stesso tempo fa formazione perché ti fa ragionare su alcuni argomenti del web.

#Ritieni che i blog generino valore sociale, capitale umano?
Si, assolutamente e se tu azienda/imprenditore non capisci questa cosa, mi dispiace, ma non hai una vita lavorativa lunga.

#Che valore attribuisci alla condivisione ed alle quote online?
Alto! Il condividere, il citare ed il commentare un mio post è importante perché è come se mi dicessi:
"Bravo, hai fatto un ottimo lavoro!!
Quindi se leggete un post che trovate scritto bene e utile: 
 CONDIVIDETELO SEMPRE !!

#A chi ha intenzione di intraprendere questa attività online per cimentarsi a fare il blogger cosa ti sentiresti di consigliare?
Scrivere, scrivere, scrivere e ancora scrivere.
Per un blogger è molto importante scrivere specialmente all'inizio perché è l'unico modo per farsi conoscere.
Sperimenta, sbaglia e riprova senza guardare il contatore delle visite e soprattutto non abbattersi se i risultati non arrivano subito.
Ci sono tanti blog che nascono che entro 1 anno di vita vengono abbandonati, o chiusi, perché non arrivano i risultati..
Dovete avere la costanza di lavorare tutti i giorni al vostro blog e la pazienza, i risultati arriveranno.

#Andrea sono tanti anni che lavori nel web che idea ti sei fatto in merito a questo media-ecosistema?
Io credo che il web sia una delle migliori invenzioni che sono state fatte in questi ultimi decenni perché grazie al web è cambiato il modo di lavorare, le distanze si sono accorciate e tutto diventa più facile e veloce.
Se pensi che con pochi click ti puoi prenotare una vacanza, lavorare da casa con team dislocato per il globo oppure comprare in un negozietto di New York rimanendo comodamente seduto in camera tua.
Ho una sola parola per riassumere tutto questo:
"SPETTACOLARE !!


 Ringraziamenti   
Grazie +Andrea per le tue delucidazioni, i suggerimenti, le preziose indicazioni ma sopratutto per il tuo tempo,

..eh che la tua passione divenga presto il tuo lavoro!

D'altronde, come accade, quando il talento si coniuga con la passione.