Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

mercoledì 25 maggio 2016

Il blog è la katana del blogger

blogger blogging blog web writer

Un comunicatore verace inizierebbe questo post con l'aggiunta di una musica di sottofondo a queste immagini, noi con i moderni mezzi della tecnica possiamo solo immaginare di sentirla echeggiare.
Suggerirei una colonna sonora sulla falsa riga del film: "Solo dio perdona"

L'immagine è metafora indispensabile per il testo che da solo non sempre può esprimere la potenza evocativa dei concetti;
in questa sovrastante sono presenti gli eterni tormenti per la scelta di un una piattaforma di blogging con cui ospitare il nostro blog, l'onore del poter essere blogger, il suo esser figura posta in eterno conflitto tra vita e morte ovvero tra rimanere online o cessare l'attività chiudendo.

Per tutti coloro che si cimentano in questo tipo di attività online la sopravvivenza poi unisce quasi tutti questi aspetti i quali si fondono all'unisono;
sin dalla fase critica di apertura iniziale del blog passando per quella di maturazione il blogger per giungere ad una presunta quanto agognata affermazione alla ricerca di uno status poi di fatto irraggiungibile si forgia con le prove più dure e probanti che il web possa riservare tanto da essere paragonabili a quelle superate da uno stoico samurai.


Onore, blogging e armi affilate

La katana arma nota per la sua lama affilata e la cura con cui veniva forgiata è anche simbolo iconografico di una cultura che l'ha eletta come metafora per eccellenza per indicare l'eterna convivenza per la natura umana con il concetto di vita e morte.

Un dualismo quest'ultimo che pone la nostra esistenza perennemente in bilico ed in un equilibrio alquanto instabile e provvisorio, di passaggio in questa esistenza la cui fragilità certo non si risolve mai a prescindere della fasi che stiamo vivendo come in ciò che stiamo facendo.

Come nella lama e nel suo riflesso nella vita ed in ciò che facciamo alberga sempre l'alone impressivo della morte e tutto ciò che nasce vive ma muore anche inesorabilmente:

"è così da sempre ed è nella natura delle cose almeno per il momento.


Il blog strumento di vita del blogger ma anche di morte

Lo so è un po' macabro ma riflettendoci pensate a tutti gli sforzi fatti e che state facendo per far sopravvivere il vostro blog da tutto e da tutti nonostante eventi e quant'altro avversi.

Ogni giorno scrivete per affilare la lama delle vostre parole per mollare fendenti sotto i cui colpi non possa resistere alcun lettore; al contempo vi addestrate per pararvi da quelli dei nemici e diventare sempre più forti.


Ogni giorno un blog nasce mentre tanti altri fanno karakiri

Day by day, step by step costruite il vostro personal branding sul campo e con onore al pari di un samurai pur essendo al contempo anche sempre consapevoli della probabile chiusura del blog;
vivete così uno stato di immanenza nonostante tutti gli sforzi profusi e di una conseguente ritirata con "disonore" a cui segue l'inevitabile karakiri.


blog blogging blogger web wirter
"Ho scoperto che la via del Samurai consiste nella morte." 
Yamamoto Tsunetomo


"Quindi se il blog è una katana il blogger è il suo samurai, un combattente dall'animo nobile e puro anche nel gesto estremo della sua dipartita!

Perciò se vuoi essere un blogger fa la tua scelta, combatti o soccombi ma fallo con onore!

La scelta della piattaforma di blogging non ha senso alcuno Blogger o Wordpress sei tu quello messo alla prova non il CMS che intendi adoperare!



Esistono varie scuole di pensiero e di fabbricanti di blog io appartengo a quella di Blogger e per il momento dopo quasi tre anni penso al karakiri sempre meno a dispetto dei samurai fratelli in armi di di WordPress sono ancora qui, affilo con disciplina quotidiana la lama dei miei post e divengo sempre più letale, efficace e combattivo ma soprattutto non ho mai perso il mio onore!


Scarica gli ebook per aprire il tuo blog


A te la scelta o combatti o molli!