Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

lunedì 15 agosto 2016

Il blog è impazzito

blog blogger blogging


Si dice che quando tutti ti abbiano dato per morto è il quel preciso istante che ha inizio la festa..non ho elementi certi per stabilire in che senso sia affidabile ed attribuibile la parola appunto 'festa' se non che temo sia come al solito nella vita tutta una questione di tempismo.

Vita, morte, miracoli e blogging
La mia vita sin'ora non è andata veloce come desideravo ed avrei voluto, il mio motore aveva in canna molta più potenza ed ha sempre amato girare in alto perciò non comprendo le tante battute d'arresto e grippaggi vari come inutili sono i bilanci fatti da giovine perché l'unico che conterà per davvero ammesso che lo sia sarà quello in procinto di calare il sipario sempre che avvenga in quel momento quando è auspicabile aspettarselo.

- Cosa c'entra tutto ciò con i becchini? ...Perché dato a morte un blogger si uccide di rimando inevitabilmente anche un blog che è un mattoncino infinitesimale di questo immenso Lego che è il web, frutto di anni investiti, sacrifici, lungimiranza ed applicazione e chilometri di parole spese che quando visualizzate sono pari ad accumularle una dietro l'altra per raggiungere un obiettivo che poi corrisponde a quello infine di avvicinare tramite la comunicazione gli utenti.





"Non mi pare certo un traguardo da annoverarsi nella vasta zona se non terra dell'ignominia comunicativa..






Se non è morto il blog a morte il blogger!
Insomma pare che finito per converso il tentativo di dare a morte il blog ovvero lo strumento si stia passando tanto per cambiare ad assassinare ed assillare lo specialista blogger-web writer.

Inutile aggiungere che entrambe le vie conducono alla perdizione quella formativa s'intende per cui all'assassinio dei blogger corrisponde l'inizio della fine di una professione che non ha neanche iniziato il suo percorso evolutivo e di crescita nel web per essere subito stroncata appunto sul nascere mentre al blog spetta l'annichilimento/annientamento culturale affinché il miglior mezzo per fare formazione online che sia mai stato dato in uso al singolo individuo in fatto di capacità d'azione soggettiva la cui gittata ha una portata inimmaginabile oltretutto più che quantificabile venga svilito nei suoi aspetti peculiari nonché intrinsecamente fondanti e perché no smentito anche nei connotati dal potenziale alquanto rivoluzionari.


blog blogging blogger


Il blog è impazzito!
Povero blog ne ha viste proprio di tutti i colori è passato da diario a strumento formativo online più volte svilito a fonte poco attendibile relegato alla nozionistica piuttosto che alla conoscenza ma al contempo osannato come strumento di personal branding e mezzo corporate se non è morto vi sarebbero tutti gli elementi per giustificarne la schizofrenia.

Perciò niente becchini al massimo ci vuole uno strizzacervelli se non altro dotato di spiccate doti di buonsenso!


Il blog anzichenò è in analisi 
blogging blogger blog

Ordunque è ancora vivo rasserenatevi pure e finite pure di toccarvi (scaramanticamente) miei adorati colleghi blogger, non è ancora il tempo di morire ne' tanto meno di piani B tanto da pensare alla disoccupazione incombente, magari fatelo con quella latente ma è ben altro affare come dedicarsi ai lati B.




Mentre invece è il mio IO-blogger ad arrovellarsi tormentato dagli incubi di non voler finire la mia missione online prima di aver visto porre il blog al giusto 'status quo culturale', quello che meglio gli compete ovvero a:


"Unico Re e sovrano incontrastato della rete, altro che i contenuti essi sono e devono essere solamente i suoi fedeli sudditi spesi al suo/nostro servizio!




Iscriviti alla NEWSLETTER
newsletter blog antonio luciano
!NO SPAM!

Inserisci il tuo indirizzo email:




Delivered by FeedBurner