Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

giovedì 15 settembre 2016

Intervista a Blogghidee Mary alias Ximi

blog blogging Blogghidee ximi intervista











Credo che pochi blogger possano vantare di aver avuto un collega che sin dall'inizio della carriera li ha spronati, incoraggiati a perseverare al fine di avere un atteggiamento lungimirante e positivo nei confronti del "fare blogging", ecco se avete avuto la fortuna di avere una tale personalità accanto sappiate che essi sono fatti di luce ed illuminano il tunnel in fondo a cui magari un giorno si stringe qualche risultato o perlomeno si raggiunge qualche soddisfazione personale, al pari di un angelo ci accompagnano infondendoci energia e si prodigano quotidianamente per aiutare gli altri a cui si dedicano con dedizione e cieco altruismo.

"Le loro azioni non sono guidate ne' dall'interesse che dal tornaconto personale e mirano sempre ad aiutare il prossimo ed essere loro di sostegno.

Tutto ciò e molto altro ancora è l'amministratrice di Blogghidee: Ximi, alias Mary so' di non avere abbastanza spazio e ancora meno parole per poterla descrivere ma spero di aver sfruttato a dovere questo poco a disposizione per poterla perlomeno ringraziare.

In questo post ho la fortuna di poterla finalmente intervistarla dopo anni di suppliche e lusinghe e sono felice oltre che onorato per rendere onore e ringraziamenti vari nella fattispecie al 'messaggio' intrinseco al suo modo di essere che trapela da ogni sua azione digitale o meno che sia, perché le persone che pensano a dare ancora prima che ricevere sono da sempre nel mirino del radar di questo blog alla ricerca di blogger specialisti nel web da intervistare e credetemi che pur scandagliandolo minuziosamente e quotidianamente risultano essere ancora ahimè assai ben pochi.

Ritengo che l'altruismo quello puro è alla base se non il seme della formazione tutto il resto è solo esercizio di stile che mira a lucrare piuttosto che infondere e trasmettere il "quid" della conoscenza con i suoi valori reali e perché no anche le sue idiosincrasie, limiti, parossismi vari e pure paradossi.


Alla voce complessità vi è il 'difficile da comprendere' uno spazio enorme dedicato ai non conformisti ed ai non convenzionale annoverati da sempre tra gli strani, gli strambi i diversi piuttosto che tra le personalità da cui trarre esempio ed ispirazione; sono questi i segni distintivi che credo mi accomunino a Mary di Blogghidee o per cui meglio la sento vicina e simile.

Ecco se posso augurare qualcosa a tutti i blogger è di non perseguire la propria strada da soli e per farlo gli suggerisco di porsi nello stato d'animo giusto ed universale per trovare o essere trovati da un blogger esperto che possa farvi da luce guida/sponsor per maturare così un approccio veramente costruttivo e positivo fatto di ritorno e non edificato sui freddi numeri da marketing, ma soprattutto in visione di un percorso che si delinei sempre più attraverso rapporti ed interazioni di pace e di speranza e non fatti di guerra e vari atteggiamenti deteriori perché è in essa e nella sua semplicità che si cela la chiave per un'esistenza degna di senso e di valore su questa terra.

- E tutto ciò non solo è possibile ma dipende esclusivamente da noi e dalle nostre scelte!


Prima di iniziare la domanda di rito: chi è +Ximi Blogghidee  ?

+Blogghidee è una identità astratta e anche una donna, una tipa stravagante fuori dalle convenzioni comuni, una blogger sempre pronta a sognare e far di testa propria. Una porta a cui bussare, per trovare sempre qualche risposta, un sorriso o una possibile soluzione a problemi comuni legati al mondo del blogging :D

"Anche una Amica, disposta ad ascoltarti e creare qualcosa di unico!


Da blogger quanto è stato importante raggiungere l’idea che avevi in mente di template-modello ideale per il design del tuo blog?

Importantissimo, quasi basilare. Il primo tema che ho usato il più bello in assoluto,  l'ho costruito sulla mia pelle, di giorno in giorno, applicando continue rifiniture ad un template di base.
Il tema è la cartina tornasole di come ci approcciamo ai nostri lettori, il vestito con cui ci presentiamo ad un incontro: se è curato, emana come una fragranza profumata e fa sentire a proprio agio, allora abbiamo fatto centro. Finché non si ottiene questo risultato è meglio continuare a cercare di dare la migliore apparenza ai propri contenuti.


Quanto ritieni indispensabile la cura della web usability del layout grafico di un template-modello di un blog per la fruizione dei contenuti e dei servizi-prodotti da parte delle utenze?

Per me web-usability è legata in modo indissolubile alla accessibilità, è una mia priorità cercare di entrare in empatia con chi potrebbe avere delle difficoltà a fruire dei contenuti, quindi cerco di coniugare la facilità di navigazione ad alcuni accorgimenti pratici.

Io amo definirlo “impriting immediato” un connubio tra colori, accessori, gadget che facilitino la vita al lettore che entra in un blog o qualsivoglia spazio nel web, per inciso deve sapere esattamente dove si trova e dove vuole andare.


Tra blogger e web writer c’è di mezzo il mare o trattasi di 2 facce della stessa professione? Quali le differenze quali le analogie?

Sinceramente non trovo differenze sostanziali tra queste due categorie. Un blogger che desidera raggiungere determinati obiettivi si trasformerà quasi subito in un web-writer, ne acquisirà le competenze e sentirà l'impellente bisogno di potenziare le proprie capacità di scrittura. E' inevitabile.


Se parlo di ansia da blogger cosa ti viene in mente?

A  me sinceramente nulla! Io mi diverto, per me è una passione smodata. Se non ho ispirazione mi dedico ad altro e alla fine si spalancano porte. Anche questo è quasi inevitabile.


Quanto è importante fare social networking per il mestiere del blogger?

Questo è un aspetto con varie sfumature. All'inizio io non mi curavo affatto del Social Networking, scrivevo e scrivevo e scrivevo! Non c'era altro nelle mie priorità.
In seguito per scrivere tutorial su richiesta dei blogger mi sono avvicinata ai Social e ne ho tratto tutti gli aspetti positivi: interazione, condivisione, esperienza e conoscenza.
Credo che debbano essere usati con molta disciplina senza mescolare troppo le carte e con uso “impeccabile della parola”.


Personal branding questo sconosciuto per i blogger o sempre più parte integrante della professione?

Purtroppo molti blogger usano strategie di mercato per crearsi questo famigerato Personal Branding, che infine accomuna tutti quanti nello stesso calderone, con la crescita di cosiddetti “piccoli o grandi” guru che si ritengono pietre miliari del blogging.

Io credo che non occorre seguire nessuna strategia particolare, studiare molto il proprio settore, crescere come persone, arricchire il proprio bagaglio per fornire una vera e reale soluzione ai propri lettori, il tutto condito da una identità leale e un forte entusiasmo.

"Questo significa secondo me un ideale di marchio di se stessi!

Quanto è importante la lungimiranza e la perseveranza per apprendere l’arte del blogging?

Ottima domanda! Ci vuole molta molta perseveranza, lucidità creativa e spirito resiliente. Bisogna creare un proprio stile, evitare di seguire mode, costumi, ideali di altri. Essere se stessi e divertirsi.


E’ vero che i blogger sono un po’ tutti affetti da disturbi ossessivo compulsivi che mirano al conseguire risultati parossistici in merito alla qualità ed originalità nello sviluppo dei contenuti?

Divertente! Si credo ci siano un lato compulsivo soprattutto nella ricerca dei contenuti, nel cercare e nel vedere in tutto il mondo che ci circonda un titolo per un post :D


La creatività è elemento imprescindibile dal fare blogging o un plus da usare come jolly utile in qualità di blogger magari al soldo del committente di turno che lo ha ingaggiato per soddisfarlo?

La creatività è la base di ogni passione. Il rischio del blogger è di farsi circuire da falsa creatività, da regole pre-confezionate e da strumenti di suggestione per i lettori.

La creatività è priva di regole, è libera, strafottente e senza briglie. Non è portaborse di nessuno e non teme critiche. Se ti senti così, puoi fare blogging fiero di te stesso.


blog blogging blogger ximy
www.blogghidee.com


Esiste il tormento creativo da post per il blogger?

Come ho scritto poc'anzi, da parte mia no. Ho un fermento creativo, è diverso.

Sento un impulso bestiale a scrivere, incomincio allora con i miei quadernetti, fogli, appunti, foto, idee e chiacchiere che investono tutti intorno, incoraggiata dall'universo che mi regala sempre grandi ispirazioni.  Il tormento lo lascio ad altri con piacere. E' una sottile differenza: io avverto quella sensazione dell'essere innamorati: un malessere piacevole ;)

E’ vero il detto che vi sia solo una cosa meglio di avere un blog ovvero averne 2?

Indispensabile!


Sei d’accordo che un contenuto è come un quadro ovvero non è mai finito?

Dipende dal contenuto. Una guida ad esempio può aver bisogno di un aggiornamento.
Il blogging è l'unico mezzo che consente un aggiornamento continuo, però va considerata anche la correttezza dei contenuti nei confronti del lettore.


Quanto è importante per te la condivisione e perché?

La condivisione è basilare per un blogger. Non tutti lo comprendono, la condivisione di contenuti affini, utili, di arricchimento e di approfondimento per la mera passione di fornire risorse e informazioni utili al lettore. Molti condividono per plageria, per altri scopi. La condivisione di blogger neofiti e alle prime armi è diventato per me una vera e propria mission, condividere le passioni nate dal cuore: questo va oltre, sconfinando nel darsi, nell'offrire ospitalità e un sorriso a persone che si affacciano timidamente alla blogsfera.

E' una gioia indescrivibile! Per me tutti i blogger sono allo stesso livello, non esiste il guru e il non guru… esistono persone dietro uno schermo che tentano di farsi strada, di credere in un sogno e di cercare di emozionare il lettore, persone che cercano di comprendere un mondo, tra l'altro bellissimo e ricco di soddisfazioni.
Ho condiviso articoli di blogger che erano la quintessenza della cultura eppure sono scomparsi dalla rete, abbandonando i rispettivi blog e a volte vedo “personaggi” pieni di boria che proseguono.. un vero peccato!


Il tuo blog pullula di contenuti (tutorial) utili a far apprendere nozioni e competenze indispensabili per diventare blogger è giusto quindi sostenere che il blog è divenuto oramai il mezzo più adoperato dalle utenze per fare auto-formazione online? A tuo avviso è posto nel giusto status sociale dalla cultura o è visto ancora come il diario personale curato da specialisti annoiati in cerca di un hobby?

In questi ultimi anni la figura del blogger ha acquisito una reputazione sempre più performante. Auto-formazione e tutorial sono diventati la base specifica di molti blog tematici e di nicchia, che rivestono un ruolo importante se costruiti con solide informazioni, conoscenza e aggiornamento continuo. L'obiettivo è condividere informazioni veritiere, contenuti specifici che risolvano problemi, che siano chiari e leggibili magari originali. Un hobby si può trasformare con molta rapidità in una faccenda seria, in cui darsi al meglio ogni giorno di più per creare risorse utili e risolutive. Potrei annoverare centinaia di blogger che mi ringraziano perché persi in difficoltà banali, come era successo a me! Io rispondo spesso anche a me stessa, sono risposte che sono servite anche a me in primis. Credo che sia questo il successo del mio contenitore io mi metto molto in gioco, sono spiritosa e ironica. Non esiste una regola tra il diario e auto-formazione, dipende da che linea si vuole dare al proprio spazio, ma questo non determina il valore di un blogger.


Prima di avere un blog ospitato in Wordpress ne avevi un powered by Blogger che differenze hai trovato nella fattispecie tra i due CMS e cosa ti ha fatto orientare verso la scelta del primo per ospitare definitivamente il tuo blog?

In verità il mio primo blog era ospitato nella leggendaria piattaforma Splinder. Te la rammenti? Praticamente ne ho provate tantissime…!

Blogger lo ritengo un ottimo spazio per chi vuole incominciare a bloggare, è facile, intuitivo, indicizzato nei motori di ricerca perché un prodotto Google, personalizzabile da un punto di vista grafico, gestibile in tutti i sensi e integrabile con quasi tutti gli accessori indispensabili per il blogging e in ultima è gratuito!!!
Peccato che molti blogger non dedichino attenzione all'aspetto grafico con la cura che si dovrebbe, e si entra in spazi mal gestiti dove pure i contenuti di conseguenza non risaltano.

Il passaggio a Wordpress è stato come sempre dettato dalla mia proverbiale curiosità, è un ottimo prodotto con il quale si possono gestire anche network, e-commerce di una certa portata, necessita però di un apprendistato più lungo e di un piccolo sforzo economico.

Molti dei miei blog sono ospitati anche su Blogger, altri su Wordpress dipende dai contenuti e dalla mission del sito, ma con una eccellente grafica Blogger è un'ottima risorsa.

Blogghidee blogger blogging blog


I social media dovrebbero essere degli amplificatori naturali del capitale umano eppure vedo poca partecipazione e sempre meno iniziative atte ad implementarlo, tu sei l’unica persona che conosco che si adopera quotidianamente e con grande sacrificio per la causa dando ancora prima che ricevere dedicandoti ad un’infinità di progetti ospitati in essi, non ti senti un po’ sola?

Ti ringrazio, questa tua domanda e affermazione mi ritempra e carica di energia positiva.
Nei miei numerosi gruppi mi cimento a creare iniziative, eventi, concorsi e cerco in tanti modi diversi di dare visibilità e ospitare blogger neofiti e alle prime armi, ma non solo anche eccellenze del web, scrittori, poeti, fotografi...

"Si! sono una mia grande soddisfazione!

Con quasi 10.000 iscritti fra tutti i gruppi non posso certo sentirmi sola!!! Anche se è una sensazione provata, soprattutto quando capita di ricevere critiche, ma poi le converto in possibilità arricchenti oppure mi lasciano indifferente.
Come ti ho già spiegato, è una mission, poiché avrei voluto anche io, all'inizio avere qualcuno con cui confrontarmi senza sentirmi inferiore, e da cui ottenere delle risposte abbastanza veloci ed essere sicura di non perdere tempo. Spesso le persone competenti non sono disposte a risolvere problemi banali o rispondere per chat o mail e rendersi disponibili, sono incentrate a dare soccorso solo nel limite di un post o comunque alcune domande vengono tacciate per essere troppo semplici e scontate. Io tratto tutti gli argomenti più semplici di questa terra.

Come dire che tratto dell'acqua calda: la felicità?

Perciò mi dedico con passione, perché so perfettamente come si sentono sperduti i blogger quando perdono pezzi di grafica o non funzionano le cose: blog scomparsi, header che non si vedono...!
In quei casi ti puoi sentire solo soprattutto se non hai i mezzi economici e le conoscenze per trovare qualcuno disposto ad ascoltare il tuo problema specifico :)

Le mie risposte sono amichevoli, mi calo subito nella parte, mi diverto e scopro sempre nuovi blogger imperdibili, nuove soluzioni e nuove risposte. Mi arricchisco ogni giorno di più e al tempo stesso aiuto. Una cosa grandiosa! Il mio entusiasmo è contagioso, proseguo per la mia strada con determinazione e gioia!
E una soddisfazione riuscire a trovare la soluzione e la pubblico solo quando sono sicura che funzioni!!!
Gli eventi poi sono momenti di spasso collettivo, dove ognuno può comunque esprimere la propria opinione, dare suggerimenti, spesso si creano collaborazioni incredibili, che sono tutte mirate a stabilire un rapporto “umano” e sincero e creare gruppi attivi e non contenitori senza anima, ma spazi con commenti, interazioni vere e spontanee dettate dal desiderio di conoscere altre realtà e passioni.

"Ricordiamoci sempre che dietro uno schermo c'è una persona e il suo blog.

E’ giusto paragonare il blogging ad una forma di disciplina orientata al fare arte o piuttosto ad un mero esercizio espressivo/comunicativo?

Entrambe le espressioni, disciplina a creare arte è esercizio creativo. Se si contemplano entrambe le modalità si ottengono risultati molto interessanti e potenzialmente puoi scoprire doti e qualità comunicative che non sapevi di possedere. E' un crescere, che deve essere accompagnato da studio e costanza.

Molti considerano il web una tecnologia fredda eppure è un media attraverso cui coloro che vi lavorano con il loro apporto quotidiano possono trasmettere un ‘messaggio’, qual’è il tuo?

Il mio messaggio è divertirsi, creare uno spazio positivo in cui condividere la propria esperienza.



Cara Ximi amica mia si dice che gli appuntamenti con il destino non si possano evitare e che tutto sia collegato in questo universo, qualcosa difatti ci unisce per lo meno in una comunione d'intenti se non altro nella speranza di migliorare almeno un pochino questo mondo che poi si riduca ad un'ecosistema magari digitale come il web o ad una sua dimensione più ristretta com'è appunto il blogging poco importa l'importante è la finalità per cui lo facciamo tant'è che sono convinto che entrambi desideriamo profondamente farlo diventare un habitat volto all'interesse comune ed alla serenità collettiva e condivisa.

Ho cercato di dare parole alle emozioni mi auguro di esserci riuscito ci tenevo in particolare modo, ma vanità a parte l'importante è essere riuscito a ringraziarti di cuore a nome di tutti noi blogger apprendisti o che perlomeno in una fase della carriera lo sono stati o si apprestano ad esserlo e renderti conto dell'aiuto che mi/ci hai dato e che continui ad offrire a tutti noi.

Grazie di esistere Blogghidee!