Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

sabato 15 ottobre 2016

WANTED: blogger & blogging

blogging blog blogger content marketing
Content marketing se lo fai preparati presto ad essere ricercato da tutte le aziende altrimenti resterai un blogger bruco e non volerai mai come una farfalla o peggio ancora un coniglio.  

Quindi ora come ora hai una sola possibilità o passi dall'altra parte quella del marketing e vendi i contenuti in barba a tutte quelle pratiche pseudo-esistenzialiste-idealiste new age 3.0 come il personal branding ed il social networking diventando uno spietato ricercato o altrimenti resti a fare il blogger votato ai credo esotici, alla superstizione e legalmente saldato all'inoccupazione che si ciberà per il resto dei suoi giorni di sole promesse al soldo degli strozzini di sogni, a te la scelta,

"One  shot one kill, no luck just skill!

Blogger cammina sui carboni ardenti
E non succede un bel niente.. però ha tirato fuori un titoletto ad effetto rapinando così qualche visualizzazione perché non vi dico che angoscia sta cosa di stare sempre a rosicare dietro al conteggio di quei numeretti, d'altronde poi mi devo inventare qualcosa giusto per fare giornata.

Dai proviamo a giustificarlo questo titolo: vediamo cosa c'è di pericoloso in un mestiere in cui si passa tutto il sacro santo giorno a battere i tasti su una tastiera?
Ah ecco se avete comprato un bel Galaxy Note 7 magari vi scoppia in faccia e chi si è visto s'è visto però pare un po' troppo casuale ed esagerato lo ammetto, okkei passiamo ad altro, quindi, eppoi che altro può succedere?


Una vita tranquilla
Perché poi a pensarci bene qualche conseguenza c'è anche a fare il blogger, querele per diffamazione, figure col botto, invidie e gelosie che non mancano, accidia diffusa e quant'altro il nobile animo umano è capace di offrire ecco anche il blogging non è proprio un'attività da farsi sovrappensiero, non è un gioco.

E le aziende dove le mettiamo, nell'ordine delle cose importanti e delle preoccupazioni? Con il loro non dare tregua alcuna al povero blogger in un altalenarsi di emozioni forti che si succedono al cardiopalma a cui segue un simpatico modo di fare in cui un giorno sei un ricercato e ti danno la caccia togliendoti il respiro ed il giorno dopo non ti si fila nessuno..

Anche questa cosa di provare nei suoi confronti questo atteggiamento così culturalmente ambiguo ora di sminuirlo per poi dargli tutto questo carico di responsabilità non si capisce, insomma, decidetevi una volta per tutte o sto blog non vale niente o è un'arma impropria!

- Allora, con questo blog è tutto lecito o illecito?

blogger blogging web writing content marketing

Il pericolo è il mio mestiere
Il blog è un balocco o una cosa seria, bisogna fare chiarezza una volta per tutte e poi finalmente non ci si pensa più!
Perché volendo giocare con le parole per me è lecito dire, fare, parlare di ciò che più mi piace senza cappio e guinzaglio alcuno al collo ma questo non vuol dire che sia libero di scrivere tutto quello che voglio o ammesso che lo sia forse la mia libertà quella autentica nessuno la vede perché non compresa e tale delirio rende me lo stesso prigioniero o forse ancor di più di chi scrive per gli altri.

I compresi vivono del successo dato dal consenso, parlano un linguaggio riconosciuto e conclamato ma coloro che non lo fanno potrebbero equivalere per quello che ne so' alla nostra incapacità di vedere tutta la realtà.

Il pericolo non è solo al di fuori ed intorno a noi, è anche il rischio quello che ci prendiamo come autori web per metterci in gioco e sotto intendo fino a che punto decidiamo di spingerci nel fare blogging e quanto siamo schiavi della preoccupazione di non essere conformi alla regola.

..Per il momento se il blogging è fuorilegge tanto da essere costretto all'esilio e a vagare nella terra di nessuno ciò non significa che per questo non sia ancora in libertà! 


Tutti possono aprire un blog, chiunque può scrivere di ciò che vuole, ma sopratutto ciascuno di loro è libero di spingere un po' più in alto il livello comunicativo possibile attraverso di esso mentre il resto beh sono solo paranoie!


WANTED BLOGGER
Oppure trattasi del più bieco degli esperimenti di content marketing subliminale mascherato da buoni propositi in cui un blogger ha messo su una farsa solo apparentemente così lontana ma realmente così vicina a fare un mega markettùn quand'invece ebbene si egli è ricercato ma da tutte le più grandi aziende ed organizzazioni profit per essere ingaggiato a scrivere contenuti su contenuti sui loro blog aziendali per riempirlo poi di così tanti soldi da far impallidire Chiara Ferragni ah no giusto lei è già tendente al pallidino insomma ci siamo intesi.

Perlomeno se di una certezza devo parlare è che ora sono WANTED da molti di voi ma per riempirmi di mazzate!

Non perdere neanche un post
iscriviti alla

NEWSLETTER
newsletter blog antonio luciano
!NO SPAM!

Inserisci il tuo indirizzo email e divertiti:




Delivered by FeedBurner