Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

domenica 5 febbraio 2017

Mister blog, senza tante presentazioni

blogging blogger formazione comunicazione
Osannato, deprecato, sexy, tirato a lucido o vecchio, sexy o sfigato che sia il blog rimane uno tra i protagonisti tra i personal media di cui possiamo disporre sul web, a fargli concorrenza i video ma sono ben altra cosa.

Da tempo non faccio altro che continuare ad elogiare (il blog) allo sfinimento perché vedete gusti a parte e vita che scorre imperterrita di sottofondo chiunque apra un blog se vi si è applicato con costanza sino a trovare un "metodo" nel tempo al fine di gestirlo se dice che curarlo non lo ha cambiato neanche un po', ebbene: mente!

Che espressione forte che ho usato, è vero avete ragione ma se leggete il post datemi la fiducia necessaria affinché io possa perlomeno tentare di convincervi.
Prima di inserire l'intervallo sapete quella linea tratteggiata con lo scopo di esortarvi-invitarvi a cliccare sul link: 'Continua a leggere...'?

Beh voglio dirvi che ce la metterò proprio tutta, perché amo il blogging e sono convinto che possa contribuire a rendere il mondo un posto migliore.


ATTENZIONE! Prima di procedere nella lettura leggi le avvertenze. Questo post non intende parlare della vita da blogger, tranquilli, per farlo dovrei essere sexy come una fashion blogger e non lo sono o tornare indietro nel tempo agli inizi del blogging ove il blog era poco più che un diario personale ed a me onestamente non tirava proprio per niente.


Il blog è uno strumento potente chi sostiene il contrario è in malafede, SBAM!! 😜

E se, invece, ti dicessi che aprire un blog potrebbe facilitare molti a lavorare da casa anziché doversi recare ogni giorno al lavoro, riuscirei a spostare forse anche molto di più?

Pace nessuno vuole muovere nessuno restate pure lì belli comodi ed incollati davanti al monitor questo post non chiede molto di più. Forse per contrasto e par condicio in caso di disamine puntuali e precise dovrei partire proprio dagli aspetti quelli negativi del blog, ma ne ha?

Facciamo così se ne avete diteli pure nei commenti, dai fatevi sentire perché io non ne ho trovati, please! Basta con questo buonismo dove tutti sono a parlare sempre bene sul perché dovreste aprire un blog! Troviamogli insieme qualche difetto a questo Mister blog che se la tira tanti, Mr perfetto..😝

Ora giusto per coerenza vi elencherò quelli che sono gli aspetti positivi che ho riscontrato dopo aver aperto il mio, da quando l'ho fatto non è stato certo immune da errori-orrori e castronerie nonché sbagli vari, mi pento e mi dolgo del latte versato? 🙏

Un po' si 😇 ma anche un po' no! ..Tu chiamale se vuoi contraddizioni da blogger ma non ci penso nemmeno a rinnegare il mio passato gli errori commessi sono tutti in buona fede, nessuno escluso! Pertanto a dimostrazione di ciò ho mantenuto tutti i post scritti sin dagli inizi, lasciati reperibili ed a disposizione nella Sitemap.

Tuttavia la macchina del tempo ancora non esiste ragionare al passato è anacronistico quando la faranno saremo in molti a zomparci sopra per rimediare a qualche errore-svista di troppo e forse il blog sarà l'ultimo dei nostri pensieri. Anche perché ciò che si scrive non è passabile della stessa disamina delle azioni e dei comportamenti a mio modo di vedere il blog non è un giornale perciò l'autore deve poter godere di ben altra libertà espressiva-comunicativa.


Il blog è per grandi e per piccini
Eh già averne uno sta bene a tutte le età senza risultare mai fuori luogo ne poco indicato per lo più è possibile scegliere una grafica che non rimandi necessariamente al vostro profilo-età anagrafica, aspetto compreso insomma non ci sono proprio scuse per non far fluire dalla vostra mente passando per la tastiera i vostri pensieri per finire spiaccicati su di uno schermo sotto forma di contenuti.

blogging formazione personal branding
Inizia da qui!


Non teme i disturbi della personalità ne' fa selezione
Non mi chiedete di fare i nomi non la prenderebbero bene resta il fatto che il blog al pari di un cane fedele vi prenderà per quello che siete e di riflesso pare che lo facciano anche molti utenti/ lettori - valli a capire - personalità istrioniche, narcisisti, nerds, artisti, geni, errori genetici altrimenti condannati all'asocialità e quant'altro trovano spazi altrimenti prima impensabili ma sopratutto prendono origine proprio da un blog.

Può rivelarsi terapeutico
Persino catartico ma questa è cosa già nota basti pensare all'autobiografia come cura, la scrittura come recupero insito nel sentire la propria voce, appunto, interiore. Ad esempio nel mio caso mi ha aiutato ad uscire da un periodo difficile per farmi entrare in uno direttamente di follia eh ehe vi aspettavate un: per farmi stare bene, vero? Mica è un psico-media, è solo un blog!

Però è anche vero che: un post al giorno toglie il medico di torno! 


Genera occupazione
Non guardate me che sono un blogger perennemente inoccupato ma può farvi trovare un lavoro o riuscire nell'intento di inventarvene uno, può addirittura arrivare a farvi lavorare da casa o dove meglio desiderate voi. Inoltre può promuovervi nel miglior modo possibile ovvero lasciandolo fare ai vostri contenuti, più CV di così? E poi ti attiva in molti modi diversi partendo dalla scrittura.


E' formativo
Con il blog si fa formazione nel mentre si fa' blogging design e ci si forma al contempo attraverso collaborazioni, dialoghi costruttivi, rapporti di lavoro, sviluppo di prodotti formativi quali podcast, e-book, slide, video al fine di poter disporre di una offerta formativa appetibile il cui livello qualitativo presenti uno standard alto. Il blog genera un rapporto bidirezionale tra blogger e web non è un'isola ed è uno strumento formativo eccellente per garantire una formazione continua - lifelong learning - e permanente.

Prendete questo prezioso post di +Annarita Faggioni che fa' formazione parlando proprio di formazione, senza un blog tutto ciò non sarebbe stato altrimenti possibile mentre invece una specialista esperta vi consiglia come scegliere i corsi online e lo fa proprio attraverso e per mezzo del blog per cui scrive appunto +Il Piacere di Scrivere.


E' tuo
Spesso si riduce la questione proprietà di un blog ad un aspetto meramente di domini web ma le cose non stanno veramente così perché se ti hanno veramente sottratto qualcosa per davvero nella vita sai di quello che parlo.. o meglio se ti blocca/ frena questo rischio potenziale per aprirne uno sarebbe come non vivere perché sai dell'esistenza del terrorismo psicologico.

Però, è bene sapere: curare un blog può metterti anche seriamente nei guai, pubblicare che tu lo voglia o no implica sempre delle responsabilità anche assurde ma ci sono e vanno rispettate, dai attenzione mi raccomando!


Fa' comunicazione
Di quella vera, infatti, hai l'opportunità di inventartela di sana pianta entro i limiti della decenza, fare storytelling più ardito, scrivere post di tutti i generi dal tecnico al riflessivo e quant'altro ti viene in mente di fare perché come ho già più volte ripetuto le pagine del blogging sono ancora tutte da scrivere.


Vorrei stare ad elencare aspetti positivi su aspetti altrettanto costruttivi mi sono fermato non appena ho visto il foglio bianco dinanzi alla mia mente ma sono certo che ne trovereste degli altri siccome non sono un computer mi farebbe piacere me li scriveste nei commenti anche se ve ne sono di negativi, diamine, non dev'essere certo un articolo a senso unico, magari, vi sono aspetti che ignoro mio malgrado... anzi sicuramente!

Certo è ovvio che spetta a voi saperlo usare a dovere il blog e non fare baggianate ma una volta provata una gestione fatta con diligenza presto sarete concordi con me che esso rende al di sopra della maestria che siamo soliti imputarci ed è capace di ripagarci andando così al di sopra delle nostre più rosee aspettative, come no -  sorpresi?

Il blogging è un viaggio, un processo-esperienza imprevedibile ma dai forti connotati/potenziale costruttivo e così dovrebbe essere approcciato. Se vi applicherete a lui la vostra vita cambierà comunque in un qualche modo! Se di ritorno dobbiamo parlare questi sono gli unici termini che mi sento di dare.

"Il blog rimane un amplificatore-catalizzatore digitale unico nel suo genere per la vostra crescita personale/professionale a prescindere l'uso strumentale che ne farete è nelle vostre mani o meglio, menti!

Un detto cinese recita così: "Saggio è l'uomo che impara dai propri errori.. ma ancor più saggio è colui che riesce ad imparare dagli errori degli altri."
Ecco, questo è il valore di sintesi più prezioso che secondo me ha da offrire e mi sento di attribuire oggigiorno a ciascun blog per la formazione.

Non perdere neanche un post
iscriviti alla
NEWSLETTER
newsletter blog antonio luciano
!NO SPAM!

Inserisci il tuo indirizzo email, enjoy:




Delivered by FeedBurner