Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

domenica 12 marzo 2017

La mia mente è una spugna

blogger blogging copywriting
Blogging: stabilisci la tua strategia online, affidale la medesima importanza che dai alle altre strategie note senza smettere di crederci mai, chissà poi domani potresti avere anche ragione.

Talvolta è necessario saper aspettare mentre nel frattempo assorbiamo ciò che ci circonda per poi codificarlo successivamente in un linguaggio personale. A me è successo proprio così con il blogging, alla pari di una web cam ho ripreso tutto ciò che mi circondava in preda ad una spiacevole sensazione di sottofondo che mi diceva di non avere niente di originale da comunicare nel mentre mi ostinavo nel continuare a scrivere.

E forse non aveva neanche tutti i torti, 😟 quella sensazione.

Passano gli anni ma 5 anni son lunghi

La forma non ultima che un copywriter riuscirà a dare al testo è imprevedibile, frutto di esercizio continuo nella scrittura, teso com'è tra una ricerca senza sosta della struttura efficace per "arrivare" e quella ideale che ci rappresenta, ci distingua come autori ed al contempo funzioni.

Senza la possibilità di editare il testo nel suo formato digitale sono certo che non avrei avuto la possibilità di migliorare la scrittura. Non possiedo un talento innato ne' una struttura lineare di pensiero che invece è dannatamente contorto e complicato. La scrittura poi non è mai facilitazione ma un atto di rielaborazione ancor più parossisticamente compulsivo.
Rare sono quelle volte in cui testo e contenuto mi escono all'unisono dalle dita per finire alla prima sulla tastiera, ma almeno con il tempo sto migliorando. Pian pianino pare che stia facendo dei progressi o almeno così a me sembra.

Ciononostante nutro un gran rispetto nei confronti della scrittura ed alla luce dei recenti traguardi personali sono anche fiducioso e felice di non dover più far capo alla speranza.


Sono uscito dal tunnel della speranza

Funnel di vendita, i fautori del solo WordPress a sfavore di Blogger, i fondamentalisti, quelli della diatriba della presunta validità-superiorità del dominio di 2° livello Vs 3° livello, gli integralisti del codice, quelli della letteratura, i nazi grammar.. Quali siano i pregiudizi, quali le credenze o peggio le superstizioni? Le teorie che imperversano in rete - senza scomodare Karl Popper ed il suo principio di falsificabilità - sono innumerevoli, qualunque sia la tua, invece, di strategia online non smettere mai di cercala, di crederci ed innaffiarla con le tue lacrime, sangue e sudore.
Intendo quindi la strategia online non migliore, affidabile, vera o falsa che sia, ma la migliore per la te!

Poi sarà il tempo a dare torto o ragione alla tua visione del web su cui avrai improntato la tua strategia online. Seppure tutti commettono errori qualcosa mi dice che ride bene chi ride ultimo ammesso che esista nel web un momento per tirare le somme 😎. Tuttavia in questo caso si tratta di scommettere su di una tua strategia online, non ne puoi fare a meno, la devi avere, pianificare e perseguire.


A me la scrittura digitale m'ha salvato

Senza la possibilità di editare il testo in maniera non lineare non credo sarei ritornato alla scrittura. Non ho il talento infuso ne tanto meno una semplicità di espressione connaturata, oltretutto tutt'altro che diretta. Forse, meglio, possiedo una presunta un'attitudine verso le idee originali ma ho una scrittura articolata, complessa ed incasinata come d'altronde è la mia mente ed il pensiero che produce.

Temo che senza il web in questo momento non sarei qui a comunicare con voi. Quindi non ho ancora smesso di cercare per vedere di trovarmi in ciò che faccio ed al momento in questo senso piuttosto che sperare sono passato all'azione per riuscirci. Confido di trovare presto una sorta di quadra tuttavia nel frattempo mi impegno con piacere nel compiere il mio percorso di imprenditoria personale sul brand: Antonio Luciano blog il cui nickname-logo è AntoLcn.

logo antonio luciano blog


CONCLUSIONI

Senza il blogging non sarei mai tornato mai a scrivere, confessato! 😜

Perciò non disperare se non parti canonicamente dalla famigerata nicchia online quasi tutti abbiamo iniziato da un bisogno, una necessità, magari un'attitudine che poi gioco forza lavorando di fino nel web si è focalizzata in qualcosa di più. Non perdere la speranza e non farti investire neanche dall'ombra di quella montagna di impegni che vedi dinanzi a te, così facendo commetti un errore percettivo. Non è sovrastante, preso il sentiero giusto o sbagliato che sia una volta intrapreso si farà percorso e prima o poi guadagnerai la cima, dopodiché avrai la parvenza d'aver scollinato.

Questa è una dura legge - se ci pensi - che fa parte della propedeutica della vita stessa, oltretutto insita in ogni attività con cui ci approcciamo, prima si è apprendisti stregoni poi intermedi successivamente medi poi sempre più bravi.
Procediamo per livelli, commettiamo errori e seppur sbagliando miglioriamo sino al raggiungimento di uno "status" sempre più alto o almeno questo è l'obiettivo che ci proponiamo di raggiungere.

Ecco perché l'esempio-metafora della montagna è poco felice visto che non esiste una cima da cui svettare sugli altri, vi prego, perciò, passatemela 🙏.

Quindi, lacio drom, blogger-copywriter amico mio, ci vediamo in cima! 😉

Anzi, visto che ci sei aspettami che ho il passo ed il fiato corto. 😵