Drop Down MenusCSS Drop Down MenuPure CSS Dropdown Menu

mercoledì 12 luglio 2017

SEO Copywriting, ancora..? E basta ma fatela finita!

SEO copywriting dead blogging
In questo post troverai un suggerimento posto in fondo più utile della SEO Copywriting, e due motivi per cui essa non è di basilare importanza per fare blogging ma solo un'attività tecnica che talune volte è persino accessoria se non tangenziale.

Non mi dire che non hai mai letto un articolo che ti inciti a fare SEO copywriting come panacea di tutti i mali che affliggono il tuo blog. Sintomo primo fra tutti la cattiva indicizzazione con conseguente posizionamento penoso su Google.

Come hai visto ho appena ultimato la lettura di uno. Ma ieri ne ho letto un altro e sono certo che domani ne leggerò un altro ancora. Solo che era così incisivo che non ricordo dove. 😀

Temo che le linee guida possiamo darle per assodate o non vi sentire di averle reiterate abbastanza?
Perché io una certa necessità a rimpinguare il calendario editoriale ce l'avrei pure..


Dopo la SEO copywriting il nulla


Ricapitoliamo: apprese le principali tecniche della SEO copywriting, per lo più compreso la necessità della sua applicazione ai contenuti del nostro blog, ora non è difficile imbattersi nella più banale quanto scontata delle domande..

..poi cosa succede?

Una beata 😇 !!

Per carità sicuramente nei sai più di prima ed il tuo approccio rispetto al blogging adesso è orientato decisamente a favore di una tecnica assai più efficace, tuttavia il tuo editor rimane vuoto se non lo riempi di parole di senso compiuto.

Con l'editor di un blog sai bene non si negozi. O sai o non sai, o scrivi o molli.

Bada bene non sono io a dirlo, saranno i tuoi risultati a farlo. Più precisamente la voce che darai loro la quale dipenderà solo ed esclusivamente dalla tua capacità senz'altro, ma innanzitutto da quanto ti eserciterai a scrivere.

Perché ai fini del posizionamento la SEO copywriting non è tutto, conosco blogger che hanno fatto successo anche usando solo Pulse di Linkedin con numeri da far impallidire blogger di lunga data che curano blog da tempi non sospetti.


🔵➤ E-book in regaloVuoi aprire un blog gratis, scarica gli e-book!


La forma è importante come la sostanza, parola di blogger


Forse anche di più, ne vale del tuo lavoro di blogger. Trovata un'idea originale potrei riscriverla centinaia di volte senza scadere nello scrivere per altrettante lo stesso contenuto degli altri.

Detto così pare facile ma è nel passare a farlo e diventare pratica che è tutta un'altra storia, fidati poi però hai svoltato.


Inizia dalla web usability


Prima di lasciarti però voglio svelarti un segreto che mi ha aiutato a scrivere contenuti sempre più chiari. Per un blogger-copywriter semplificare il testo è una specie di ossessione.

Come oramai avrai ben chiaro devi saper dire concetti difficili a fronte del dispendio minore di parole possibili. Puoi anche infrangere questa regola man a mano che la tua scrittura, il tuo stile ed il taglio che riuscirai ad imprimergli ti consentirà di ottenere risultati di sintesi senza dover rimaneggiare il testo svariate volte. Ma all'inizio sarà dura. Credimi, se non lo hai mai fatto, lo sarà.

Passerai a limare le frasi, a tagliarle fino a semplificarle a livelli parossistici in nome della facilità di lettura.


🔵➤ Post suggeriti: 'Come apprendere le principali linee guida della Web Usability senza leggere alcun libro'


Ecco, ora ti faccio una domanda. Come ti sentiresti se ti dicessi che esiste un tipo di scrittura schematica e visiva che può aiutarti almeno con delle parti del tuo contenuto al fine di agevolarne la comprensione senza per questo complicarne la lettura?

Temo che faresti tesoro di questo suggerimento, a giovarne sarebbero primariamente le tue energie quelle profuse per fare blogging che da ora in poi potrai pensare di risparmiare.

Andiamo al punto.

Prendiamo i 2 screenshot sottostanti. Nell'esempio numero 1 mi sono avvalso dell'uso delle lettere mentre nel secondo di indicatori numerici messi fra parentesi.


💡 Suggerimento importante: finalità comune è quella di facilitare la comprensione del testo-concetto enfatizzandone le parole chiave. Posti innanzi a loro degli indicatori numerici o lettere a ciascuna di esse corrisponderà una fase.


Esempio 1, uso di lettere


blogging blogger blog copywriting

Esempio numero 2, uso di numeri


Copywriter blogging blogger

Quando usare le lettere e quando i numeri?


Suggerisco l'uso di lettere quando non si fa riferimento ad un preciso ordine procedurale per cui sono più indicati gli indici numerici, pariteticamente al rispetto degli standard e le convenzioni attinenti l'uso degli elenchi puntati nella SEO copywriting.

Da chi ho imparato questo sistema di semplificazione del testo?

Dai libri di Steve Krug, autentico maestro ed esperto di web usability capace di far diventare un testo di oltre 300 pagine un libricino di circa 100 ma ugualmente denso di letteratura utile.


Per chiudere vi lascio con una sua celebre frase la cui citazione è ad hoc per questo post,

"Qualunque cosa se è troppo lunga non verrà letta (cit.)


Non lo avete ancora letto 😨?? E allora che aspettate a farlo?



Crediti Foto: 1